La “nuvola di Fantozzi” non dà tregua al Circus della WSK, che anche nelle prove ufficiali di Sarno si è trovato a fare i conti con la pioggia.

Su pista bagnata, in attesa di conoscere i responsi della Mini che arriveranno domani, Anthony Abbasse (Sodi/TM), Karol Basz (Kosmic/Vortex) e Pavel Bulantsev (Tony Kart/Vortex) hanno fatto segnare il miglior tempo nelle rispettive categorie.

KZ/KZ2 – Abbasse prosegue da dove aveva interrotto a Pavia e cioè dalla prima posizione. Dietro di lui Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex), Lorenzo Camplese (Parolin/TM) e un ottimo Bas Lammers (Sodi/TM). Segue un trio tutto italiano formato da Paolo De Conto (CRG/Maxter), Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex) e Alex Irlando (Energy/TM). 8° Jeremy Iglesias con l’altro Sodi motorizzato TM, Andrea Dalè (CRG/TM) e Flavio Camponeschi (CRG/Parilla) chiudono la top10.

OK – Dopo il ritiro del 7 Laghi Karol Basz inizia col piede giusto sul tracciato campano, precedendo il duo Tony Kart (Vortex) formato da Clement Novalak e Nicklas Nielsen e il cinese del Ricky Flynn Motorsport YueYang Sun (FA/Vortex). 5a e 6a posizione per il leader della generale Pedro Hiltbrand (CRG/Parilla) e per Tom Joyner (Zanardi/Parilla). Christian Lundgaard (Energy/TM) è 7°, mentre Tom Bale (Exprit/Vortex), Martijn van Leewuen (BirelART/Parilla) e Lorenzo Travisanutto (Tony Kart/Vortex) completano la top ten. Solo 20° al momento Logan Sargeant su FA/Vortex.

OKJ – Bulantsev porta in alto i colori russi e del Ward Racing, subito dietro Giuseppe Fusco (Lenzo/LKE) il quale, nonostante la giovanissima età, è un profondo conoscitore del Circuito Internazionale di Napoli sul quale si è basata parte della sua preparazione invernale. 3a e 4a piazza per Caio Collet e Ulysse De Pauw entrambi su BirelART/Parilla. 5° Bogdan Fetisov (Tony Kart/TM), seguito dall’ufficiale Energy David Vidales (Energy/TM) e dai tre connazionali Roman Shatrov (Tony Kart/Vortex), Dmitrii Bogdanov (FA/Vortex) e Ivan Shvetsov (Tony Kart/Vortex). Ultima la top10 Theo Nouet su Energy/TM. Oltre la 30a piazza gli attesissimi Timothy Peisselon, Fin Kenneally e il vincitore del primo round Sami Taoufik tutti su FA/Vortex.

Appuntamento a domani con le qualifiche della 60 Mini e con le Heats eliminatorie.


Stop&Go Communcation

La “nuvola di Fantozzi” non dà tregua al Circus della WSK, che anche nelle prove ufficiali di Sarno si è trovato a fare i conti con la pioggia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/SuperMaster_Series_jpg.jpg WSK Super Master Series – Sarno, Prove Ufficiali: Sodi ci prende gusto in KZ, Basz 1° in OK. Bulantsev senza rivali in OKJ