E’ pronto a calare il sipario sul WSK Super Master Series, protagonista questo weekend a Sarno per l’ultimo appuntamento.

Ancora in ballo i quattro titoli di campione, KZ2, KF, KFJ e 60 Mini, con 152 piloti iscritti che parteciperanno all’ultimo racing weekend.

In KZ2 Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex) tenterà di difendere la leadership, ed il successo, dagli attacchi di Anthony Abbasse (Sodi/TM)e Simo Puhakka (CRG/Maxter), vincitore dell’ultimo racing weekend a Muro Leccese, poco più staccato Jordon Lennox-Lamb (BirelART/Parilla), comunque ancora in gioco. In cerca di riscatto Jonathan Thonon (Praga/Parilla) e Rick Dreezen (Ricciardo/Parilla), con quest’ultimo in credito con la fortuna lo scorso weekend sempre sulla pista campana in occasione del primo round dell’Europeo. L’ “enfant prodige” Marijn Kremers (BirelART/Parilla) è pronto a stupire di nuovo dopo gli ottimi risultati ottenuti finora nelle WSK Series.

La battuta d’arresto di Nicklas Nielsen (Tony Kart/Vortex) a La Conca da una parte ha aiutato Karol Basz (Kosmic/Vortex), leader, a staccarsi un po’, dall’altra ha permesso al 3°, Alexander Vartanyan (Tony Kart/Vortex), di ricucire lo strappo, 30 sono ora le lunghezze che separano il russo dal forte danese. Sul fronte CRG, si attendono conferme da Felice Tiene e Pedro Hiltbrand, che con la buona prestazione nel 3° round e il doppio podio all’Europeo, non possono non essere tenuti in cosiderazione per la vittoria di tappa.

In KFJ, invece, è confronto aperto tra il leader Clement Novalak e Christian Lundgaard, entrambi su Tony Kart/Vortex rispettivamente del Factory Team e del Ward Racing, i due sono divisi da 44 punti (distanza ricucibile), che tengono le sorti del campionato ancora aperte. Resta alla “finestra” Logan Sargeant (FA/Vortex), pronto ad approfittare di eventuali errori.

Sulla 60 Mini, infine, pende ancora il giudizio della scorsa Finale, vinta da Dennis Hauger (CRG/TM), vittima poi di una squalifica prontamente contestata dal team. Per ora i punti sono stati assegnati al norvegese, tuttavia, qualora dovesse perdere il ricorso, si riaprirebbe il discorso campionato. Pronto a beneficiare di quest’ultima opportunità Mattia Muller (Energy/TM), primo degli inseguitori. Riflettori accesi anche su Rocco Mazzola, in ascesa di risultati con il telaio del nuovo brand Evo Kart.


Stop&Go Communcation

E’ pronto a calare il sipario sul WSK Super Master Series, protagonista questo weekend a Sarno per l’ultimo appuntamento […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/03/Logo_WSK_Master.jpg WSK Super Master Series – Sarno, Preview: “Ultima curva” della Serie per i piloti!