Luigi Musio si è detto soddisfatto per il podio di classe ottenuto nel secondo round della WSK Super Master Series.

Il driver di Taranto, dopo qualche difficoltà incontrata tra giovedì e venerdì, si è distinto nella fase finale dell’evento e la 3a piazza non può che farlo felice, specie se si pensa che era la prima volta con il telaio CRG (prima utilizzava Parolin) abbinato alla gomma morbida Vega.

“A Sarno è andata molto bene” ha commentato Musio. “Fortunatamente siamo riusciti a superare abilmente le difficoltà di giovedì e venerdì, da sabato infatti tutto ha iniziato a girare per il verso giusto ed eccoci sul podio. Non è stato facile, per noi era la prima volta con l’accoppiata CRG-gomme morbide. Ora testa a Muro Leccese per chiudere la Super Master Series, poi ci concentreremo sul Trofeo Nazionale, dove voglio confermare il titolo del 2015, sulla Coppa Italia e sul Mondiale CIK FIA”

Il LAM Racing Kart ha attirato la curiosità di molti addetti ai lavori nel paddock, di cosa si tratta?

“E’ il nostro marchio, siamo passati da Parolin a CRG proprio perchè stiamo valutando quale sia il miglior partner tecnico” ha concluso.


Stop&Go Communcation

Luigi Musio si è detto soddisfatto per il podio di classe ottenuto nel secondo round della WSK Super Master Series […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/10441898_234904113524120_2102518536779335448_n.jpg WSK Super Master Series – Musio soddisfatto del podio in KZ2: “E’ andata bene nonostante qualche difficoltà iniziale”