Grandi gare a Sarno (SA) nella 5. prova della WSK International Series di Karting, fin dalle manches di qualifica di oggi. I 185 piloti verificati hanno disputato nell’arco della giornata ben 16 gare preliminari. Dopo le ulteriori 10 corse, previste domani mattina, saranno definite le griglie di partenza per le gare di Prefinale e Finale, che domani pomeriggio proclameranno i vincitori delle categorie KZ2, KF2 e KF3. A caccia del miglior risultato, sulla pista alle pendici del Vesuvio, sono soprattutto i piloti in vista del successo definitivo, ai quali mancano pochi punti in classifica per aggiudicarsi la vittoria finale, in anticipo sull’ultima tappa di Zuera (Spagna) del 5 ottobre.

Dreezen, Kozlinski e Manetti (CRG-Maxter) sfidano Ardigò (TonyKart-Vortex) in KZ2 – Il forlivese Alessandro Manetti, il francese Arnaud Kozlinski e il belga Rick Dreezen sono i portabandiera CRG-Maxter che, con i quattro successi ottenuti oggi pomeriggio (2 le vittorie di Manetti), hanno lanciato la sfida al leader di classifica, il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega). A quest’ultimo, che vanta 38 punti di vantaggio sull’olandese Bas Lammers (Top Kart-TM-Vega, oggi solo 13.), basta un buon piazzamento per vincere matematicamente la stagione. Ma questa strategia non soddisfa certo questo genere di piloti, abituati a lottare sempre e comunque per la vittoria. Da Ardigò, che oggi ha raccolto un secondo e un quarto posto, si attende perciò una pronta risposta nelle gare di domani. In questa disputa si inserirà anche l’altro pilota CRG, il belga Jonathan Thonon, oggi 2. e 3. nelle manches. Da segnalare anche il cavese Francesco Laudato (Birel-TM-Vega), terzo in una delle gare, mentre il bresciano Davide Forè (Maranello-Maxter-Vega), ha conquistato un terzo e un quarto posto. Premesse che, per le finali di domani, preannunciano grande battaglia.

Matteo Viganò (Zanardi-Parilla) vola nelle manches, Aniello Smarrazzo (FA Kart-Vortex) controlla la classifica KF2 – Il bottino di oggi del napoletano Aniello Smarrazzo (FA Kart-Vortex-Bridgestone), leader KF2 con 58 punti, consiste in due quarti e un quinto posto. E’ un buon inizio per il pilota di casa, che per un solo punto comanda in classifica sull’inglese Jack Harvey (Birel-Parilla-Bridgestone), il quale oggi si è solo classificato due volte ottavo. Nelle sei manches in programma si è scatenato il bergamasco Matteo Viganò (Zanardi-Parilla-Bridgestone), autore di due successi, mentre le altre vittorie sono state conquistate dall’inglese James Thorp (Maranello-Maxter-Bridgestone), dal polacco Karol Basz (Birel-Parilla-Bridgestone), dal finlandese Petri Suvanto (ToyKart- Vortex-Bridgestone) e dal romano Flavio Camponeschi (TonyKart-Vortex-Bridgestone). Poca fortuna anche per l’altro pilota in corsa per il titolo, l’inglese Oliver Rowland (Tony Kart-Vortex-Bridgestone), oggi solo al 9. posto.

Doppia vittoria per Camplese (FA Kart-TM) e Vainio (Maranello-Maxter) in KF3 – Il pescarese Lorenzo Camplese (FA Kart-TM-Dunlop), staccato in classifica di 40 punti rispetto al leader Brandon Maisano (Intrepid-TM-Dunlop), ha voluto mostrarsi convincente nella sua corsa al titolo, vincendo due delle sei manches odierne. Al francese Maisano, autore solo di un secondo e di un terzo posto, non è andata altrettanto bene, visto che tra i suoi avversari anche il finlandese Aaro Vainio (Maranello-Maxter-Dunlop) ha centrato il successo in due manches. Le altre gare sono andate al russo Sergei Sirotkin (TonyKart-XTR-Dunlop) e all’olandese Nyck De Vries (Zanardi-XTR-Dunlop). Quest’ultimo, staccato di soli 15 punti dal leader, resta il più importante avversario di Maisano. Tra gli altri inseguitori, il barese Ignazio D’Agosto (Tony Kart-Vortex-Dunlop), terzo in classifica a 39 punti, sta vivendo un weekend molto impegnativo: costretto a partire in ultima fila in tutte le manches, perché rimasto fermo durante le prove cronometrate, D’Agosto sa dando il meglio di sé, avendo ottenenuto dopo disperate rimonte due sesti e un settimo posto.

Nella foto, Matteo Viganò (Chiesa Corse)


Stop&Go Communcation

Grandi gare a Sarno (SA) nella 5. prova della WSK International Series di Karting, fin dalle manches di qualifica di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Vigan.jpg WSK Series – Sarno, Qualifiche e Manches: Manetti, Viganò, Camplese e Vainio sugli scudi