Marco Ardigò, James Thorp, Brandon Maisano. Sono loro i primi attori di un weekend infuocato e altrettanto avvincente disputatosi sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno, valevole quale quinta tappa della WSK International Series. La trasferta campana è stata teatro di battaglie al cardiopalma in tutte e tre le classi, con esiti avvincenti e in alcuni casi anche clamorosi.

La "guerra" fra i contendenti è cominciata non appena il circo è sbarcato in Campania: dalle prove libere alle qualifiche e dalle batterie eliminatorie alle spettacolari prefinale e finale, per la gioia del folto pubblico assiepato sulle tribune del kartdromo partenopeo. Spettacolo a parte, Sarno ha incoronato un altro re (in KZ2 dopo l'assegnazione della corona KF1 a Cesetti nel precedente round di Mariembourg) nella sua seconda edizione: Marco Ardigò. Il bresciano della Tonykart è stato protagonista ancora una volta di un weekend intelligente e fruttuoso, capitalizzato con la vittoria finale che vale l'ennesimo titolo nella classe col cambio; classe che annoverava come detto nelle news dei giorni scorsi la crema del Karting mondiale, per una sorta di preludio alla Coppa del Mondo del prossimo 7 settembre sul circuito di Varennes.

Rimangono invece ancora aperti i giochi in KF2 e KF3, che usciranno inevitabilmente dal cilindro di Zuera (in Spagna nel weekend dal 2 al 5 ottobre) per un finale incadescente e ovviamente tutto da seguire. Ma andiamo per gradi analizzando come consuetudine, classe per classe, vincitori e vinti del fine settimana napoletano con risultati, classifiche e video delle tre singole finali e dei tre podi.

KZ2 – Le gare di Sarno sono iniziate nel segno CRG, i cui piloti avevano a turno dominato le manches di qualifica. La fase finale sembrava potesse confermare il dominio del team bresciano, con il forlivese Alessandro Manetti (CRG-Maxter-Vega) vincitore della Prefinale e in lotta con Ardigò (TonyKart-Vortex-Vega) nel corso dell’intera Finale. In questa gara, Ardigò è andato in testa costruendosi un buon vantaggio, per poi vedersi raggiungere da Manetti. Quest’ultimo, a due giri dal termine, ha però dovuto abbandonare per rottura del motore, lasciando via libera al belga compagno di team Jonathan Thonon. Anche il bresciano Davide Forè, giunto a Sarno con la Coppa del Mondo KF1 appena conquistata a Suzuka, ha concluso la gara con onore, classificandosi terzo. In definitiva, il pubblico che ha riempito le tribune del circuito ha assistito a una gara da antologia, che i piloti giunti sul podio, ai quali bisogna aggiungere Manetti, hanno condotto senza risparmio di energie. Una carica in più, sulla linea di partenza, sarà sicuramente arrivata da Melita Toniolo, inviata speciale della trasmissione Lucignolo di Italia 1, giunta al circuito per aprire la giornata in veste di madrina. Al termine, il successo conquistato in gara ha consegnato matematicamente il titolo KZ2 ad Ardigò, che ha quindi chiuso in bellezza una manifestazione entusiasmante.

Qualifica KZ2

PreFinale KZ2

Finale KZ2

Classifica Campionato KZ2

Clicca qui per vedere il video della Finale KZ2 (Click here for watch race Final KZ2)

KF2 – Incredibile KF2: il napoletano Aniello Smarrazzo (FA Kart-Vortex-Bridgestone) e l’inglese Jack Harvey (Birel-Parilla-Bridgestone) erano giunti a Sarno primo e secondo in classifica, distanziati di un solo punto. Non riuscendo a raggiungere in gara le zone alte della classifica, entrambi hanno comunque raccolto piazzamenti importanti. Ma i punti sommati al Circuito Napoli lasciano i due nelle stesse posizioni e con l’identico distacco di una sola lunghezza, rimandando a Zuera quella che si annuncia una epica battaglia. A questo confronto si aggiungerà l’inglese James Thorp (Maranello-Maxter-Bridgestone), oggi dominatore di Prefinale e Finale, gare in cui si è allontanato dal gruppo per concludere indisturbato. Alle sue spalle si è piazzato il romano Flavio Camponeschi (TonyKart-Vortex-Bridgestone), seguito a breve distanza dal ceko Zdenek Groman (Maranello-Parilla-Bridgestone). Il fatto interessante è che ora, in classifica provvisoria, a 16 lunghezze da Smarrazzo (37 è il punteggio massimo cumulabile per gara) sono terzi ex-aequo Thorp, Camponeschi e l’altro britannico Oliver Rowland (TonyKart-Vortex-Bridgestone), con quest’ultimo che oggi non ha accumulato punti. Niente di meglio, per il gran finale che si attende nella prossima gara. Per la cronaca, alle spalle del podio marchiato per due terzi dai colori della Maranello grazie alla vittoria di Thorp e al terzo posto di Groman, si piazzano Tiene e Harvey nei primi cinque, con l'inglese tallonato da un altro lombardo doc come "Giaguaro Nero". Chiudono la top ten Lennox, Suvanto, Smarrazzo e Dalè.

Qualifica KF2

PreFinale KF2

Finale KF2

Classifica Campionato KF2

Clicca qui per vedere il video della Finale KF2 (Click here for watch race Final KF2)

KF3 – Il francese Brandon Maisano (Intrepid-TM-Dunlop) consolida la sua leadership in KF3, dopo un’altra prova di forza messa in atto a Sarno, dominando Prefinale e Finale. Ma il suo avversario più vicino, l’olandese Nyck De Vries (Zanardi-XTR-Dunlop), non ha intenzione di gettare la spugna, avendo conquistato il terzo posto in entrambe le gare. Il distacco in classifica tra i due è salito a 28 punti, lasciando speranza al minuto olandese. Fuori dalla lotta per il titolo è rimasto invece il barese Ignazio D’Agosto, autore di una portentosa rimonta nelle manches di qualifica, che lo ha portato al quarto posto finale. Molto interessante, infine, la piazza d’onore conquistata dal russo Sergei Sirotkin (TonyKart-XTR-Dunlop), le cui prestazioni sono notevolmente cresciute in questo finale di stagione. Bene anche i boys Maranello, col bergamasco Ceccon a chiudere davanti al finlandese e vicinissimo alla quarta piazza di D'Agosto sotto la bandiera a scacchi. A seguire Giovinazzi e Taylor precedono sul traguardo Anttila e Riccardo Iob che chiude la top ten. Mesti ritiri fra i big per Camplese e Sainz, entrambi su FA Kart). Sfortune varie infine per Barrabeig (FA Kart), Agostini (Birel) e Tomi Dragan (Lenzokart), i quali sembravano poter dire la loro nel folto gruppo della categoria nell'immediata vigilia della finalissima.

Qualifica KF3

PreFinale KF3

Finale KF3

Classifica Campionato KF3

Clicca qui per vedere il video della Finale KF3 (Click here for watch race Final KF3)

Nella foto, Marco Ardigò (Tonykart Racing Team) sul podio di Sarno


Stop&Go Communcation

Marco Ardigò, James Thorp, Brandon Maisano. Sono loro i primi attori di un weekend infuocato e altrettanto avvincente disputatosi sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/marcoardigo.jpg WSK Series – Sarno, Gare: Firme di Maisano, Thorp e Ardigò, col boy Tony neo campione in KZ2. On line i video delle Finali!