Sicuramente positiva la seconda tappa stagionale della WSK Master Series per il Top Kart Racing Team. La compagine di Antonio Penna, scesa in pista a Sarno con un numeroso schieramente di forze, ha saputo fare bene in ogni categoria distinguendosi maggiormente in KF2, KF3 e 60 Mini.

Nella KF2 la scuderia reggiana si è mostrata rapidissima fin dal giovedì, facendo capire ben presto che l’obiettivo del week-end era diretto alla top five della Finale. Il migliore dei cinque driver schierati è stato Alessio Santilli, quarto assoluto sul traguardo, tallonato dal team mate Kevin Lavelli che agguanta così una quinta piazza che ha seriamente rischiato di “tradursi” in podio senza qualche intoppo di troppo. Nona piazza agrodolce per Alessio Guazzaroni, tosto e competitivo per tutto il weekend ma sfortunato nella fase finale. Non qualificati purtroppo Federico Savona e Manuel Gradellini, con quest’ultimo ripresosi dall’incidente di Muro Leccese e sulla via del completo recupero della sua forma agonistica.

La coppia Cunati-Dionisios (con quest’ultimo in forze alla Sined Motorsport) ha invece difeso con ardore i colori della Top Kart in KF3. Eccellente la prova del pilota italiano, diciassettesimo nella graduatoria assoluta e addirittura quarto, ad un passo dal podio, nella Finale. Sfortuna invece per il forte rumeno, non qualificatosi alla fase conclusiva nella sua terza gara internazionale nella stagione del debutto in KF3.

Week end complicato per quanto riguarda le due categorie col cambio: in KZ2 Michele Beccaria si è concentrato nell’accumulare esperienza non andando oltre un diciottesimo posto in Finale 2, in KZ1 invece l’esperto Sauro Cesetti ha continuato il proprio lavoro di collaudo ottenendo come miglior piazzamento la quindicesima posizione in Finale 1.

Spettacolo come al solito nella 60 Mini, praticamente monopolizzata dai telai Top Kart. A lasciare il segno nel week-end campano ci hanno pensato James Pull (Emilia Kart) ed il privato Max Fewtrell: Il primo, poleman in Qualifica e quarto nella Prefinale, è riuscito a portare a casa il miglior piazzamento assoluto concludendo al terzo posto la Finale. Sfortuna invece per Fewtrell, ottimo terzo in Qualifica e sorprendente vincitore della Prefinale, l’inglese è stato costretto ad alzare bandiera bianca chiudendo dodicesimo. Eccellente performance anche per Remigio Garofano, terzo in Prefinale ma non classificato in Finale.

Nella top ten della 60 Mini anche i rapidissimi Devlin De Francesco (5°), “Alex” (6°), Makar Mizevych (7°) e Giuseppe Bianco (9°). Praticamente totalizzata il resto della classifica, con altri otto telai Top Kart regolarmente classificati nella Finale.

Nella foto, Alessio Guazzaroni in azione (credits Stop&Go e Cunaphoto).

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Sicuramente positiva la seconda tappa stagionale della WSK Master Series per il Top Kart Racing Team. La compagine di Antonio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/WSK18098.jpg WSK Master – Top Kart nei piani altissimi a Sarno