La voglia di successo è tanta a Sarno (Salerno), tra i 240 piloti che si sono ieri presentati alle verifiche, nella seconda prova della WSK Master Series di karting. Dopo la tappa inaugurale a Muro Leccese di due settimane fa, nelle classifiche delle cinque classi in gara si respira aria di rivincita, come evidenziano i risultati delle prove ufficiali di oggi. Al Circuito Internazionale Napoli si evidenzia l’attacco ai leader delle classifiche, sopravanzati nei tempi in prova dai loro più diretti avversari.

La corsa alla performance diventa perciò protagonista di questa fase di stagione, in vista della volata in classifica che si concluderà tra due settimane, con la terza e conclusiva prova della WSK Master Series al ciruito di Castelletto di Branduzzo (Pavia).

Jorrit Pex velocissimo in KZ1. La sua rincorsa parte dal sesto posto nella classifica KZ1, ma l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Vega) non si dà per vinto e lo dimostra con la pole position: 1’03”045 il suo tempo in prova, che vuol dire nuovo record del circuito campano per la KZ1. Un tempo inferiore di 289 millesimi al precedente riferimento, detenuto da Jonathan Thonon (CRG-Maxter-Vega), oggi solo al 12 posto. Alle spalle di Pex, con lo scarto di 51 millesimi, è il ceko Patrick Hajek (Praga-TM-Vega), seguito dal belga Yannick De Brabander (FK-TM-Vega). Un dato che evidenzia tre piloti in rimonta dal centro classifica, tutti all’inseguimento del leader Arnaud Kozlinski (PCR-TM-Vega), il quale ha concluso quarto, staccato di 125 millesimi dal polemnan. Ottima presentazione, non c’è che dire, per le battaglie che proseguiranno nelle manche di qualifica di domani.

Jan Midrla all’assalto della KZ2. E’ Jan Midrla (Birel-TM-Dunlop) la sorpresa della KZ2: il tempo di 1’03”142 pone il pilota della Repubblica Ceca in pole position, davanti al leccese Riccardo Negro (DR-TM-Dunlop). Il calabrese Leonardo Fuoco (BRM-Maxter-Dunlop), terzo, dividerà la seconda fila nelle manche di qualifica con il piemontese Gianluca Cane (Spirit-TM-Dunlop), quarto classificato. Anche in questo caso sono gli outsider ad emergere nella prima fase del weekend, mentre il leader di classifica, il trevigiano Marco Zanchetta, ha concluso il turno classificandosi settimo.

Felice Tiene sempre al comando in KF2. Il napoletano Felice Tiene (CRG-BMB-Vega) conferma la propria posizione di leader di classifica in KF2, segnando il miglior tempo davanti al norvegese Dennis Olsen (Energy-TM-Vega). 1’04”715 il crono di Tiene, che straccia il precedente record di 1’05”480 del polacco Dalewskj. Resta temibile, con il terzo tempo, l’olandese Max Verstappen (Intrepid-TM-Vega), diretto avversario di Tiene in classifica. Senza contare il cosentino Antonio Fuoco (Tony Kart-Vortex-Vega), che si conferma competitivo segnando il quarto tempo.

Alessio Lorandi dà la scalata alla KF3. La 13. posizione nella classifica KF3 gli sta stretta: il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex-Vega) lo fa presente segnando la pole in 1’06”127, tempo più basso di 711 millesimi del precedente record detenuto da Antonio Fuoco. Alle spalle di Lorandi si sono classificati gli inglesi George Russell (Intrepid-TM-Vega), e Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Vega), che in ordine inverso sono primo e secondo nella classifica KF3. Quarto tempo per lo spagnolo Alex Palou (CRG-BMB-Vega).

James Pull conquista la pole in 60 Mini. In 60 Mini è il britannico James Pull (Top Kart-LKE-Le Cont) il più veloce in prova, preannunciando con la sua prestazione l’attacco alla leadership detenuta dal bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-LKE-Le Cont), il quale oggi ha concluso le prove con il secondo tempo. Alle loro spalle si sono classificati il britannico Max Fewtrell (Top Kart-LKE-Le Cont) e lo spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont).

In vista delle Finali. Domani sono in programma le gare di qualifica, seguite a fine giornata dalla prefinale della 60 Mini e alla Finale 1 per KZ1 e KZ2. Le Finali di domenica 18 marzo saranno trasmesse in diretta web dalle 13:30 alle 16:30 su www.stopandgo.tv e in differita da Rai Sport 2 dalle 18:45 alle 20:15.


Stop&Go Communcation

La voglia di successo è tanta a Sarno (Salerno), tra i 240 piloti che si sono ieri presentati alle verifiche, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/wsk-160312-01.jpg WSK Master – Sarno, Qualifiche: Crollano subito i record della pista!