Spettacolo a Sarno per il secondo round della WSK Master Series 2013, finalmente giunto nel vivo con lo svolgersi della prima finale del weekend, la Finale 1 della KZ2 vinta in splendida maniera da Paolo De Conto (Birel-TM). L’italiano della Birel Motorsport si è reso protagonista di una splendida corsa, conclusa con ben 1,344 secondi di vantaggio su Charles Leclerc (ART-TM).

De Conto è stato abilissimo a prendere la testa della gara nelle prime tornate, approfittando della spietata lotta scatenatasi nelle primissime posizioni. Una volta al comando, ha amministrato in maniera perfetta il gruppo, incrementando il proprio vantaggio man mano che alle sue spalle i suoi avversari ingaggiavano lotte per la seconda posizione.

Prestazioni ottime e molto intelligenti per Charles Leclerc e Jorrit Pex (CRG-TM). Entrambi sono stati autori di una bella scalata, specialmente nel caso dell’olandese, costruita evitando errori e situazioni pericolose a differenza di alcuni avversari, che dopo aver lottato a lungo per il podio sono scivolati nelle retrovie.

La top three è stata infatti completata dal monegasco e dall’alfiere della CRG, mentre Benjamin Hanley (ART-TM), dopo lunghe battaglie per il comando, ha concluso all’undicesima piazza a causa di ben due contatti rispettivamente con Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex) e Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex). L’incidente con l’italiano, avvenuto nell’ultimo giro, ha comunque permesso a quest’ultimo di chiudere quarto, mentre Dreezen era velocemente scivolato ai margini della top ten terminando nono.

Quinta posizione per il francese Jeremy Iglesias (Lenzo-LKE), sesto uno stratosferico Max Verstappen (CRG-TM), che dopo essere scattato diciottesimo ha recuperato ben dodici posizioni. Settimo Fabian Federer (CRG-Modena) davanti a Dreezen e a Sauro Cesetti (Top Kart-TM), ottima prova del marchigiano. Ultimo tra i primi dieci Mirko Torsellini (Tony Kart-Vortex).

Alle spalle di Hanley, undicesimo, si sono portati l’ex Formula 1 Jaime Alguersuari (Intrepid-TM), Riccardo Negro (DR-TM) e Flavio Camponeschi (Tony Kart-Vortex). Quindicesimo il rumeno Tomi Dragan (Lenzo-LKE).

Ventiquattro i piloti all’arrivo, otto i ritirati. Squalificato Augusto Di Braccio (Praga-Parilla), mentre Alessandro Manetti (Praga-Parilla) non è partito.

Il giro più veloce è stato fatto registrare da Verstappen in 1:03.774.

Non mancate di interagire con noi attraverso la fanpage di Facebook e il nostro profilo Twitter in costante aggiornamento: buon divertimento!

Classifica completa Finale 1 KZ2 – WSK Master Series 2013 Sarno

Foto: credits Media4U

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Spettacolo a Sarno per il secondo round della WSK Master Series 2013, finalmente giunto nel vivo con lo svolgersi della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/deconto_birel_tm_wsk_master_sarno_media4u_67.jpg WSK Master – Sarno, Finale 1 KZ2: De Conto precede Leclerc e Pex