E’ stato un fine settimana in salita quello appena trascorso a Muro Leccese per Gianmarco Ercoli. Il driver romano è stato purtroppo costretto a risalire la china nel primo round della WSK Master Series, provando diversi set-up e nuovi materiali sulla pista La Conca.

In qualifica Ercoli ha fatto registrare il 31° crono (su un totale però di 58 partecipanti, quindi a metà classifica) e stringendo i denti è riuscito a conquistare la qualificazione alle finali dopo aver disputato delle manches eliminatorie infuocate. Scattato come suo solito con tutta la grinta che da sempre lo contraddistingue, riesce a risalire dal fondo fino alla 19esima posizione in Prefinale, deliziando il pubblico con un vero e proprio show condito da staccate e sorpassi.

L’attesa per la Finale era dunque di buon auspicio, ma purtroppo la gara si chiude con un amaro ritiro che ha frenato l’ennesima rimonta da urlo, visto che al pronti via l’ufficiale PCR era riuscito subito ad entrare in top ten, agguantando una più che certa zona punti…

L’occasione per rifarsi e tornare a dare battaglia nei piani alti della KF2 si ripresenterà a breve, precisamente nel lungo weekend del 15/18 marzo prossimo sul circuito internazionale Napoli di Sarno, teatro del secondo round della WSK Master Series, che Ercoli affronterà ovviamente col coltello fra i denti.

Nella foto (credits Cunaphoto), Gianmarco Ercoli

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

E’ stato un fine settimana in salita quello appena trascorso a Muro Leccese per Gianmarco Ercoli. Il driver romano è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/gimmy001.jpg WSK Master – Puglia amara per Ercoli: “A Sarno il riscatto!”