La WSK Master Series riparte da Precenicco con il traguardo in vista. Conclusa anche la terza e penultima prova, la WSK Master Series di karting viaggia ora spedita verso il traguardo di stagione. A Precenicco (UD), sul Circuito Internazionale Friuli Venezia Giulia, le gare odierne hanno distribuito l’ultima serie di punti in classifica, prima che la definitiva manifestazione in calendario, prevista a Castelletto di Branduzzo il 14 luglio, assegni finalmente la vittoria nelle categorie KZ2, KF, KF Junior e 60 Mini.

Verstappen torna al successo in KZ2. Sempre interessante e combattuta, la KZ2 ha visto oggi ribaltarsi ancora una volta le posizioni dei favoriti: se nella prima Finale di ieri era stato il Patrik Hajek (Praga-Parilla-Bridgestone) a trionfare, la Finale 2 di oggi ha visto l’olandese Max Verstappen (CRG-TM-Bridgestone) tornare in cima al podio, invertendo il risultato del sabato con l’avversario della Repubblica Ceca. Stavolta Verstappen non ha esitato a prendere subito il comando, staccando ben presto lo stesso Hajek che ieri non gli ha concesso spazio. Alle loro spalle è risalito il leccese Riccardo Negro (DR-TM-Bridgestone), altro pilota in corsa per il successo in classifica. Il terzo posto è rimasto il bottino di quest’ultimo, dopo che i primi due hanno raggiunto il traguardo nello stesso ordine, a distanza di sicurezza tra loro.

Boccolacci combatte e vince in KF. Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega) continua a far sventolare il tricolore francese sul podio. Per riuscirci, nella Finale KF odierna, il pilota provenzale ha dovuto regolare la concorrenza del canadese Lance Stroll (Zanardi-Parilla-Vega), che dopo aver vinto la Prefinale si è lanciato al via della gara conclusiva per ripetere l’impresa. Boccolacci ha invece ripreso Stroll in pochi giri, accumulando un vantaggio che gli ha lasciato la certezza della vittoria, nonostante il recupero di nuovi avversari. Sono infatti sopraggiunti gli inglesi Ben Barnicoat e Ben Hanley (entrambi su ART GP-TM-Vega), che dopo aver scavalcato Stroll a loro volta hanno proseguito costantemente alle spalle del leader. Boccolacci si è però rivelato irraggiungibile, concludendo vittorioso per confermarsi principale candidato al successo finale in KF.

Lorandi torna alla vittoria in KFJ. Dopo un weekend condizionato da un problema nelle prove, che lo ha costretto a recuperare, il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla-Vega) ha coronato la sua rincorsa vincendo la Finale della KF Junior. Il suo avversario più ostico è stato il britannico Daniel Ticktum (FA Kart-Vortex-Vega), che dopo aver vinto nelle manche e in Prefinale, ha ceduto all’attacco del pilota della Baby Race, il quale gli ha strappato il comando in Finale, relegandolo al secondo posto. Uno spunto efficace alla partenza ha invece garantito la terza piazza al russo Robert Shwartzman (Tony Kart-TM-Vega). Da sottolineare la prestazione del pilota di casa, il pordenonese Lorenzo Travisanutto (Tony Kart-Vortex-Vega) che ha rimontato ben venti posizioni tagliando il traguardo settimo.

Martinez si conferma leader in 60 Mini. Lo spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont) esce imbattuto dal round di Precenicco, dopo aver dominato anche la Finale. La gara conclusiva ha riproposto lo stesso podio della Prefinale, con il secondo posto che è andato al greco Kostantinos (Hero-LKE-LeCont) ed il terzo del malese Muizz Abdul Gafar (Hero-LKE-LeCont): impossibile per entrambi scavalcare il leader, nonostante Konstantinos abbia avvicinato Martinez nella parte finale, concludendo in scia al vincitore.

Tutto il weekend di Precenicco su RaiSport 2. Il tradizionale servizio speciale di RaiSport 2 concluderà, venerdì prossimo, la notevole copertura mediatica messa in campo da WSK Promotion. Il WSK TV Magazine è in programma il 10 maggio alle 23:55.


Stop&Go Communcation

La WSK Master Series riparte da Precenicco con il traguardo in vista. Conclusa anche la terza e penultima prova, la […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/KZ2_podium_I.jpg WSK Master – Precenicco: Verstappen, Hajek, Boccolacci, Lorandi e Martinez i vincitori