E’ stato un weekend all’insegna della paura quello vissuto dal Luxor Racing Team. Già perché al di là delle prestazioni dei suoi vari alfieri, presenti in tutte e cinque le categorie in gara sul circuito La Conca di Muro Leccese (teatro del primo round della WSK Master Series), la testa dell’intero staff e di tutti i piloti era concentrata sulle notizie che giungevano dal vicino ospedale salentino dove il piccolo Anton Haaga è stato trasportato dopo un cappottamento fatto registrare in una batteria eliminatoria del sabato.

Il piccolo driver svedese non sembrava però in condizioni critiche, ma dal nosocomio salentino giungevano news preoccupanti (milza spappolata, fegato compromesso, rene perforato, ecc ecc), con Haaga operato d’urgenza dai chirurghi di turno. Fortunatamente tutto si è risolto per il verso giusto, ovvero Anton Haaga se la caverà con pochi giorni di prognosi e presto risalirà in kart pronto a dare battaglia nella tostissima KF3. La domanda sorge spontanea: ma allora perché è stato operato? Nel paddock la domenica sera circolavano voci di una valutazione decisamente errata dei dottori dell’ospedale che, dopo un’ecografia, hanno riscontrato un grosso ematoma all’addome che li ha indotti ad operare appunto d’urgenza il pilota Luxor. La verità è che Haaga è stato “aperto” e “richiuso” dai dottori in sala operatoria, i quali hanno verificato che si trattava solo di una semplice contusione…

Tornando al filone agonistico, invece, buone cose per la scuderia siciliana di Michele Lenzo si sono viste in KZ. Prima col francese Charly Bizalion in KZ2 che, dopo aver fatto segnare una stratosferica pole position in qualifica, ha abdicato in Finale 1 per uno sfortunato ritiro per poi rifarsi con gli interessi in Finale 2 con uno splendido 6° posto finale. Non male anche il neo promosso in KZ1 Joey Hanssen, autore di due buone prestazioni a metà classifica in entrambe le finali.

Nota di merito infine anche il piccolo Andrea Campagna, unico rappresentante del team Luxor nella 60 Mini, capace di agguantare al primo colpo la top ten con un fine settimana davvero notevole sotto il punto di vista tecnico e della concentrazione.

Nella foto, Andrea Campagna con il Team Principal Michele Lenzo

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

E’ stato un weekend all’insegna della paura quello vissuto dal Luxor Racing Team. Già perché al di là delle prestazioni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/campagna1.jpg WSK Master – Luxor ok in KZ con Bizalion. Niente di grave per Haaga