Un buon ritorno quello di Lorenzo Camplese nel WSK, dopo gli anni trascorsi in Formula Abarth. Il pilota pescarese ha partecipato in questo fine settimana al primo round della WSK Master Series, presso il Circuito Internazionale “La Conca” di Muro Leccese.

Iscritto nella entry list della categoria KZ2, Camplese ha dovuto affrontare i maggiori specialisti mondiali della classe con il cambio al volante di un telaio CRG motorizzato TM preparato dalla squadra abruzzese Galiffa Kart.

Nonostante qualche inziale difficoltà dovuta a problemi di assetto, Camplese si è fatto strada migliorando progressivamente fino ad arrivare a lottare per la top ten. 16esimo nella Finale 1 e penalizzato di dieci secondi, l’italiano ha rimontato alla grande nelle successive manches arrivando a concludere in un ottimo ottavo posto la Finale 2.

Lorenzo Camplese“Il weekend di gara non è iniziato come ci aspettavamo poichè ci sono state alcune difficoltà nel settare al meglio il telaio in funzione della mescola degli pneumatici Dunlop utilizzati. Nelle Qualifiche quindi ho chiuso solo con un 17esimo posto, poi dalle manches abbiamo inziato a trovare un set up migliore e ad aumentare il feeling con il kart cominciando a far segnare tempi interessanti. Piano piano siamo riusciti a risalire anche se ostacolati da vari incidenti e contatti nel corso delle bagarre. L’ottava posizione nella Finale 2 è sicuramente un buon risultato”.

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Un buon ritorno quello di Lorenzo Camplese nel WSK, dopo gli anni trascorsi in Formula Abarth. Il pilota pescarese ha partecipato in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/02/camplese.dfsdfsfr.jpg WSK Master – Lorenzo Camplese soddisfatto del lavoro svolto a La Conca