E’ un calendario rapido e scattante, quello della WSK Master Series 2011: partita a inizio marzo, già il 1. di aprile la serie d’apertura di stagione di WSK Promotion assegnerà la vittoria, al termine dei tre appuntamenti previsti. Sulle classifiche si punta perciò immediatamente lo sguardo di piloti e team manager, in vista della seconda tappa a Sarno (SA), in arrivo dal 15 al 18 marzo. Senza contare gli appassionati che, già a La Conca, hanno assistito a gare spettacolari.

Oltre alle gare (live e on demand su Stop&Go) la stagione è tutta da seguire anche in TV. A proposito di pubblico, prosegue la copertura televisiva da parte di Rai Sport, che oltre a riprendere ogni evento, come già domenica scorsa a Muro Leccese, trasmetterà il venerdì successivo il consueto riepilogo in WSK TV Magazine. Il primo appuntamento è fissato venerdì 9 marzo, su Rai Sport 2, dalle 23:15 alle 23:50.

Arnaud Kozlinski è la prima “lepre” in KZ1. La prima fuga in KZ1 è quella del francese Arnaud Kozlinski (PCR-TM-Vega), che sommando alla vittoria in Finale 2 il terzo posto in Finale 1, comanda la classifica con 60 punti. Il distacco è di ben 25 punti su Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega), vincitore nella prima Finale ma fermo per un contatto all’ultimo giro del weekend con l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Vega). Quest’ultimo, solo 6. in classifica per lo stesso motivo, ha però già mostrato di essere tra i migliori. Partenza da applauso anche per il trevigiano Paolo De Conto (Birel-BMB-Vega), combattivo fino a strappare in extremis il secondo posto in Finale 2 a Ardigò. Terzo in classifica, De Conto vede già vicinissimo Ardigò, davanti per soli 3 punti. Positivo avvio anche per il senese Mirko Torsellini (CRG-Maxter-Vega) e per il francese Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega), che si installano 4. e 5. alle spalle di De Conto.

E’ sfida tra Zanchetta e Lennox-Lamb in KZ2. A Marco Zanchetta (Energy-TM-Dunlop) è già richiesta la rivincita della vittoria 2011 in KZ2. Il trevigiano guida la classifica con una vittoria e un secondo posto nelle due Finali di Muro Leccese ma avverte la pressione di Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter-Dunlop), vincitore in Finale 2. Il forte inglese, penalizzato alla partenza in Finale 1, è a una manciata di punti dal leader, seguito a distanza dallo svedese Douglas Lundberg (CKR-TM-Dunlop) e dal ceko Jan Midrla (Birel-TM-Dunlop.

Tiene e Verstappen si contendono la KF2. Felice Tiene (CRG-BMB-Vega), aggiudicandosi il primo round, controlla in testa, con il top score di 85 punti, l’olandese Max Verstappen (Intrepid-TM-Vega), matricola della categoria e già al top della competitività. Primo e secondo sia in Prefinale che in Finale, i due sono divisi da 35 punti. L’inglese Tom Joyner (LH-BMB-Vega) buon terzo anche in Finale, li segue a quota 28.

Ilott davanti a Russell e Boccolacci in KF3. A bottino pieno anche il londinese Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Vega) che a La Conca ha intascato 85 punti in KF3 vincendo Prefinale A e Finale. La seconda delle due Prefinali ha visto prevalere l’altro inglese George Russell (Intrepid-TM-Vega), secondo in classifica dietro Ilott. Alle sue spalle si piazza il suo compagno di team, il francese Dorian Boccolacci. Nell’ampio ventaglio di iscritti in KF3 si sono messi in luce anche lo spagnolo Alex Palou (CRG-BMB-Vega) e lo svedese Felix Nilsson (Energy-TM-Vega), al secondo posto nelle rispettive Prefinali e attualmente 4. e 5. in classifica.

Leonardo Lorandi già in fuga in 60 Mini. Il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-LKE-Le Cont) ha preso subito in mano la situazione della 60 Mini, lasciando Muro Leccese con la doppia vittoria di Prefinale e Finale. Questo en plein issa il pilota di Salò con 85 punti in cima alla classifica, comandata con ampio margine sul romeno Andrei Vajda (Top Kart-LKE-Vega). Subito dopo, due sorprese dalla Florida: sono l’italoamericano Devlin De Francesco (Top Kart-LKE-Vega) e lo statunitense Logan Sergeant (Tony Kart-LKE-Le Cont), 3. e 4. nel ranking dopo aver iniziato dominando nelle prove ufficiali.

Nella foto, Callum Ilott (Chiesa Corse)


Stop&Go Communcation

E’ un calendario rapido e scattante, quello della WSK Master Series 2011: partita a inizio marzo, già il 1. di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/KF3_Ilott-346_III.jpg WSK Master – Leaders e outsiders, scopriamo le classifiche di campionato