Le entry list del WSK Master Series fanno 13! Prendiamo in prestito il ‘detto’ riferito alla vecchia schedina del Totocalcio, per spiegare un dato che ha dell’incredibile nel Karting di oggi. Già perché considerando le entry list del 2011 e quelle della stagione attuale appena partita col primo round di Muro Leccese e il secondo che andrà in scena sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno questo fine settimana, emerge un aumento del 13% sulle iscrizioni. Un risultato straordinario soprattutto alla luce di quanto accaduto a Parigi (sede del governo mondiale della FIA) che, si sa, ha recentemente decretato il divieto agli under 13 di potersi esibire fuori dei rispettivi confini nazionali.

Si stiamo parlando ancora del fatidico ‘articolo 18‘, tema che ha scaldato gli animi di tutti (grazie anche forse a una corposa inchiesta condotta da Stop&Go) eccetto quelli della federazione mondiale dell’automobile (FIA) e della commissione internazionale karting (CIK) in primis. Ancora dobbiamo capire i motivi di questo taglio (troppo comoda la scusa delle ASN, le quali ora – anche loro – appaiono decisamente scontente dell’applicazione del nuovo regolamento) che secondo le maliziose voci di paddock è apparso ai più un modo becero di tagliare le gambe all’organizzazione privata più gettonata del Karting mondiale, qual è oggi WSK.

Un’operazione, sempre secondo la maggior parte degli allora intervistati e i numerosi rumors ascoltati con le nostre orecchie nei paddock, mirata a rilanciare il vivaio delle ASN falciando la 60 Mini targata appunto WSK Master Series. Il risultato? Si la 60 Mini è ovviamente calata nei numeri (acquisendo però a nostro avviso ancora maggior qualità), ma la notizia che crea scalpore sta nella conta globale sopra citata… ovvero oltre 500 piloti contro i 450 dello scorso anno (tenendo conto dei primi due round) per un +13% circa che lascia davvero pensare e che soprattutto dovrebbe ora far riflettere tutti coloro che hanno spinto e supportato le politiche adottate in CIK-FIA nella seconda metà del 2011.

La domanda sorge spontanea: e se l’articolo 18 non fosse stato introdotto, quanti iscritti avrebbe registrato oggi la segreteria di WSK Promotion?

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Le entry list del WSK Master Series fanno 13! Prendiamo in prestito il ‘detto’ riferito alla vecchia schedina del Totocalcio, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/manifesto-luca.jpg WSK Master – L’articolo 18 rinvigorisce l’entry list: 500 piloti contro i 450 del 2011!