Si muovono le classifiche della WSK Master Series. E’ paragonabile ai mutamenti continui delle posizioni in gara, ciò che sta succedendo nelle classifiche della WSK Master Series edizione 2012. Al Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA), dove oggi avrà la sua giornata conclusiva la seconda prova di stagione, sono stati assegnati ieri i primi punteggi del weekend, al termine delle gare di Finale 1 per KZ1 e KZ2 e della prefinale della 60 Mini. Quando manca una sola tappa al termine della serie (in programma tra due settimane, al circuito pavese di Castelletto di Branduzzo) le classifiche di queste categorie si presentano più compatte, racchiudendo più piloti in uno stretto range di punteggio.

Balzo in testa di Ardigò in KZ1. La vittoria di ieri in Finale 1 pone il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega) al comando con 70 punti della classifica KZ1, dove in precedenza era in testa il francese Arnaud Kozlinski (PCR-TM-Vega). Lo strettissimo distacco tra i due, di soli 3 punti, rende avvincente la Finale 2 di oggi pomeriggio, nella quale è atteso a una replica anche il trevigiano Paolo De Conto (Birel-BMB-Vega), ieri solo 8. e al terzo posto in classifica a 32 punti dal leader. Scalpita anche il senese Mirko Torsellini (CRG-Maxter-Vega), che dopo il 5. posto raggiunto in Finale 1 è ora 4. in classifica a 2 punti da De Conto. Senza contare il belga Jonathan Thonon, compagno di team di Torsellini, salito al 5. posto nel ranking dopo la meritata seconda piazza conquistata ieri.

Lennox-Lamb resta leader in KZ2. In KZ2 resta al comando il britannico Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter-Dunlop), che alla vittoria nella prima tappa a Muro Leccese (LE) di due settimane fa ha abbinato il successo in Finale 1 di ieri. Oggi in Finale 2, il trevigiano Marco Zanchetta (Energy-TM-Dunlop) conta di recuperare i 14 punti di distacco dal leader, salito a quota 89. Zanchetta ha concluso ieri al 3. posto ma resta in vantaggio sul ceko Jan Midrla (Birel-TM-Dunlop), il quale si dimostra sempre più positivo in gara, come conferma la splendida piazza d’onore conquistata in prima finale. La classifica mette in luce anche lo svedese Douglas Lundberg e il trentino Massimo Dante (entrambi su CKR-TM-Dunlop), che seguono al 4. e al 5. posto con ancora intatte le loro possibilità di guadagnare posizioni.

Lorandi mantiene il comando in 60 Mini. Ha perso la gara in un contatto avvenuto all’ultimo giro della Prefinale, ma il bresciano Leonardo Lorandi (Tony Kart-LKE-Le Cont) resta in sella, guidando la classifica della 60 Mini con 85 punti, 35 in più dello spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont). Un distacco consistente ma non ancora sufficiente per Lorandi a garantire la vittoria finale, considerando anche la terza posizione occupata dal campano Remigio Garofano (Top Kart-LKE-Le Cont) e le successive che vedono quarto il romeno Andrei Vajda e quinto l’italoamericano Devlin De Francesco (entrambi su Top Kart-LKE-Le Cont). La parola passa ora alla Finale odierna.

Si va alle Finali con tutte categorie. Oggi pomeriggio sono in programma le Finali di tutte le categorie, comprese KF2 e KF3, che stamattina completeranno il ciclo delle manche di qualifica. Nella prima leader provvisorio è il napoletano Felice Tiene (CRG-BMB-Vega), mentre l’altra è comandata dal britannico Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Vega). La fase finale del weekend sarà trasmessa in diretta web dalle 13:30 alle 16:30 sul sito www.stopandgo.tv e in differita da Rai Sport 2 dalle 18:45 alle 20:15.


Stop&Go Communcation

Si muovono le classifiche della WSK Master Series. E’ paragonabile ai mutamenti continui delle posizioni in gara, ciò che sta […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/03/wsksarnocomstamp.jpg WSK Master – Sarno: Classifiche parziali di metà giornata