E’ un piatto decisamente ricco quello che il paddock WSK propone per il secondo appuntamento della WSK Master Series, che sta per svolgersi al Circuito Internazionale Napoli di Sarno, in provincia di Salerno. La prossima settimana, dal 4 al 7 aprile, le gare sul tracciato ai piedi del Vesuvio vedranno scendere in pista non solo i campioni del karting ma anche alcune stelle della Formula 1, che non rinunciano mai all’occasione di tornare alla guida di un kart.

Superstar in KZ2: Schumacher e Alguersuari tornano a Sarno. Dalla prova d’avvio di Muro Leccese, lo scorso 3 febbraio, erano usciti l’olandese Max Verstappen (CRG-TM-Bridgestone) e il trevigiano Paolo De Conto (Birel-TM-Bridgestone), in questo ordine come principali protagonisti in cima alla classifica KZ2. L’olandese Bas Lammers, top driver della categoria, vuole entrare nella corsa al successo e a Sarno torna al suo precedente brand, presentandosi al volante di un telaio Intrepid motorizzato TM. Ma il successo di questo inizio di stagione WSK sembra aver determinato ulteriori effetti, a giudicare dai nomi eccellenti che si scorrono nell’elenco iscritti KZ2, a incominciare da Jaime Alguersuari (Intrepid-TM-Bridgestone). Lo spagnolo, ex pilota Toro Rosso, in attesa di concretizzare l’annunciato ritorno nel Mondiale F.1 2014 non si è lasciato sfuggire l’occasione di tornare in kart e lo fa a Sarno, uno dei suoi tracciati preferiti. A rendere più difficili i pronostici intervengono però altri grossi nomi della categoria, come quelli che il team Tony Kart ha deciso di portare sul circuito campano: sono il bresciano Marco Ardigò e il belga Rick Dreezen, insieme al romano Flavio Camponeschi. E la entry list diviene ancora più ricca, considerando che il costruttore bresciano ha nuovamente iscritto Michael Schumacher. Il campione tedesco è stato presente a tutti i precedenti appuntamenti WSK ma al solo scopo di partecipare alle prove libere. Da lui si attende la decisione finale di proseguire il programma del weekend, presentandosi  alle verifiche tecnico-sportive per poi schierasi finalmente in gara. Se Schumacher farà questo passo proprio a Sarno lo sapremo giovedì sera, alla pubblicazione dell’elenco ufficiale dei verificati.

A caccia di Boccolacci in KF. I francesi Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega) e Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega) sono al vertice della classifica KF. Il pilota Energy guida con 72 punti, ben 33 di vantaggio sul connazionale al volante del Kosmic che ne segna 39. Ma nell’arco di 15 punti sono raccolti il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Vega), staccato   di soli 4 punti, il canadese Lance Stroll (Zanardi-Parilla-Vega) a 29 punti e l’inglese Ben Barnicoat (ART GP-TM-Vega) a 23.

In KF Junior comanda Lorandi. Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex-Vega) ha finora tenuto a bada il nome nuovo della KF Junior, l’inglese Lando Norris (FA Kart-Vortex-Vega) che si sta imponendo quest’anno. Il bresciano ha vinto a Muro Leccese e comanda la classifica con 88 punti, mentre il londinese è a 65. Completano la rosa dei pretendenti il canadese Parker Thompson (Energy-TM-Vega), che con 40 punti occupa la terza posizione nella classifica di categoria, il tedesco Mick Betsch (Tony Kart-Vortex-Vega) con 25 e il russo Nikita Sitnikov (Tony Kart-BMB-Vega) con 22.

Martinez scalpita in 60 Mini. Molto equilibrata la situazione in 60 Mini, tanto che l’indiano Kush Maini (Tony Kart-LKE-Le Cont) ha vinto la prima tappa a La Conca ma è secondo in classifica, per appena 5 punti dietro lo spagnolo Eliseo Martinez (CRG-LKE-Le Cont) che vanta con 65 punti una migliore resa di risultati. Per la stessa ragione, terzo è il napoletano Massimo Chinelli (Tony Kart-LKE-Le Cont), che con 24 punti si stacca dal conterraneo Francesco Pagano (Top Kart-Parilla-Le Cont) e dal Leccese Rocco Negro (Top Kart-Comer-Le Cont), entrambi a 20 punti.


Stop&Go Communcation

E’ un piatto decisamente ricco quello che il paddock WSK propone per il secondo appuntamento della WSK Master Series, che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/shumi_jaime.jpg WSK Master – Clamoroso: Schumacher e Alguersuari nella entry list di Sarno!