A ospitare il secondo round della WSK Master Series è il Circuito Internazionale Napoli, a Sarno. Nove i piloti Chiesa Corse presenti al via nelle categorie KF e KF Junior.

Callum Ilott – KF: Un weekend infernale. 4° dopo le qualifiche, nelle manche fa segnare due volte su tre il miglior giro ma qualche contatto lo limita. 12° al via della prefinale, ha un contatto e chiude 24°. In finale fa una grande rimonta dal fondo con i tempi dei migliori, e chiude 8°.Ha passo gara vincente, manca solo la vittoria.

Lance Stroll – KF: La crescita del pilota in questo 2013 non si discute, ma in questo round di Sarno non trova il guizzo giusto per correre con i migliori. In prefinale si avvicina ai primi, ma un problema tecnico lo penalizza, facendolo chiudere 16°. In finale risale bene fino al 10° posto.

Tom Joyner – KF: 28° nelle qualifiche, nelle manche è costretto a inseguire dal fondo e si piazza 8°, 6° e 5°. Alla conta delle penalità è 9° e in prefinale corre alla grande, chiudendo al 7° posto. In finale gli manca qualcosa perché, d’accordo con il team, “rischiano” una modifica in previsione sviluppo che non funziona e non riesce a entrare nella top 10 (13°)

Petru Florescu – KF Junior: Qualifiche difficili (39°) lo costringono agli straordinari nelle manche. Lui non si tira indietro e conclude 7°, 8°, 9° e 26° per un contatto in partenza. Nella Prefinale B risale bene (8°) e riesce a qualificarsi alla finale, dove però non riesce a emergere dal gruppone anche a causa di un contatto (23°).

Yue Yang Sun – KF Junior: Fotocopia di Zuera: la pista è troppo lunga. 57° nelle qualifiche, nelle manche non riesce a completare le diverse rimonte e chiude 54°. In prefinale B va KO per un contatto. Sta crescendo e non è giusto pretendere troppo.

Brian Elpitiya – KF Junior: 60° dopo le manche, sa che deve fare benissimo in prefinale per riuscire a qualificarsi. Ci riesce in parte, chiudendo 20° non lontano dalla qualificazione. Si rifarà. Mancava di prestazione e, insieme al team, è alla ricerca della buona performance.

James Pull – KF Junior: Ha un problema nei tempi. Nelle manche risale (nell’ultima è 8°, partendo dal fondo), si qualifica 46° e in prefinale è 17° che significa ultimo posto utile per la qualificazione alla finale. Qui cerca di risalire main un contatto piega fusello e piantone, non trovando più la performance (32°).

David Beckmann – KF Junior: Bel 13° posto in qualifica e splendido 1° posto nella prima manche. Poi lotta ed è 9° assoluto dopo le manche. In prefinale A chiude con un grande 5° posto che lo proietta in griglia con vista podio. Invece finisce nel “mucchio” alla prima curva che gli rovina la festa e chiude 25°.

Van Leeuwen – KF Junior: L’olandese è scatenato: 6° dopo le qualifiche, nelle manche è tre volte 2° (con anche due miglior giri) e una volta 3°. In prefinale B fa ancora meglio, mettendosi tutti alle spalle e conquistando un’importante vittoria. In finale, però, è nel gruppo di quelli che escono alla prima curva e non riesce a rimontare (16°), pur facendo segnare il miglior tempo della gara. Era, assieme a Lorandi, uno dei più veloci in pista. Peccato non aver portato a casa il risultato.


Stop&Go Communcation

A ospitare il secondo round della WSK Master Series è il Circuito Internazionale Napoli, a Sarno. Nove i piloti Chiesa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/van_leeuwen_chiesa_corse_zanardi_wsk_master_series_676767.jpg WSK Master – Bella prova per Chiesa Corse al circuito di Sarno