L’evento conclusivo della stagione WSK apre i battenti, con le prime qualifiche ufficiali di oggi, le categorie KZ2, OK e OKJ, vedranno Francesco Iacovacci (KZ2), Clement Novalak (OK) e Noah Watt (OKJ) in pole per le manches.

Grande bagarre in quel di Adria, subito in pista tre categorie con altrettanti risultati già determinanti per il passaggio delle manches ad eliminazione.

In KZ2, Francesco Iacovacci (Luxor/LKE) si è inserito quasi a sorpresa nella lotta per la pole position con il crono di 47.333 a fine sessione. Buon risultato per Iacovacci, subito davanti al team Tony Kart, nello specifico a Marcus Armstrong (Tony Kart/Vortex) secondo e Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex) a chiudere il podio virtuale. Un decimo di distacco per il duo, probabilmente in agguato per la finalissima di categoria. Quarta piazza ottenuta da Daniele Vezzelli (CRG/Modena), seguito da Alessio Piccinini (Tony Kart/Vortex) e Patrick Hajek (Kosmic/Votex), altro attesa protagonista del weekend. Un po in affanno Corberi (Tony Kart/Vortex) all’ottavo posto. Manches previste per domani dalle ore 12.10 alle 17.20.

Per la OK, Clement Novalak (Tony Kart/Vortex) ha ottenuto il primato in 47.065, un decimo più veloce dell’ex Campione del Mondo Karol Basz (Kosmic/Vortex). Lotta già accesa tra i due con Alexander Smolyar (Tony Kart/Vortex) terzo pronto ad inseririsi nella lotta.
Quarto tempo per il primo neo CRG, Tom Joyner, l’inglese è atteso per un weekend tutto all’attacco per preparare al meglio il Mondiale in Bahrain. Jean Bapti Simmenauer (Tony Kart/Vortex), Millel Noah (Kosmic/Vortex), Lorenzo Travisanutto (Tony Kart/Vortex), rispettivamente al quinto, sesto e settimo posto. Chiudono la Top10 Lindh (Ricciardo/Parilla), Van Leeuwen (BireArt/Parilla) e Moggia (Tony Kart/Vortex).

Chiude la numerosa OKJ (ben 48 iscirtti), guidata da Noah Watt (Tony Kart/Vortex) in 48.587, seguito da Hampus Eriksson (Tony Kart/Vortex) e Theo Pourchaire (Kosmic/Vortex).
Nomi importanti dalla quarta all’ottava posizione con un pacchetto di mischa composto da Ivan Berets (Kosmic/Parilla), Isac Blomqvist (Tony Kart/Vortex), Sami Taoufik (FA Kart/Vortex), Victor Martins (Kosmic/Parilla) e Caio Collet (BirelArt/Parilla). Chiudono la zona punti Danny Carenini (Tony Kart/Vortex) e Theo Nouet (Energy/TM).

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

L’evento conclusivo della stagione WSK apre i battenti, con le prime qualifiche ufficiali di oggi, le categorie KZ2, OK e […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/WSk_FINAL_CUP_2016.jpg WSK Final Cup, Adria: Qualifiche, Iacovacci (KZ2), Novalak (OK) e Watt (OKJ), subito davanti