Il venerdì di Adria ha sancito il termine delle prove di qualificazione, che hanno confermato quanto già si era visto durante le sessioni di libere.

L’unica “grande” sorpresa l’ha regalata Mirko Torsellini (Birel/TM), che in KZ2 si è inserito nella sfida tra il duo Tony Kart formato da Marco Ardigò e Flavio Camponeschi. Nelle altre classi, invece, le forze in gioco sono rimaste più o meno invariate rispetto alle sette free practices.

KZ2 – Ardigò è di nuovo al comando davanti a Torsellini e al romano Camponeschi. Terza piazza per l’altro ufficiale Tony Kart Alessio Piccini; Jonathan Thonon (Praga/Parilla) completa la top5.

KF – Sembra aver fatto bene il test con la Formula Renault 2.0 a Nicklas Nielsen (Kosmic/TM), che all’International Raceway si è dimostrato del tutto rigenerato dopo le delusioni rimediate nell’europeo e nel mondiale. Alle spalle del danese si piazzano Karol Basz (Tony Kart/Vortex) e Sasakorn Chaimongkol (FA/Vortex), già protagonista ad Essay. Con la 4° posizione Max Fewtrell (FA/Vortex) ribadisce di non aver sofferto affatto il salto dalla KFJ. Andreas Jochimsen (ART/TM) chiude quinto.

KFJ – Prosegue indisturbato il cammino di Alexander Vartanyan (Tony Kart/Vortex) , in testa nell’affollatissima “Junior”, mettendosi dietro il connazionale Artem Petrov (DR/TM), Juan Correa e la coppia formata dal nostrano Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex) e da Nikita Volegov (Tony Kart/Parilla).

60 Mini – Giuseppe Fusco (Lenzo/LKE) vince la sfida del venerdì con Antonio Serravalle (Tony Kart/LKE), 2° e con Dimirtrii Bogdanov (Tony Kart/LKE), che occupano gli altri due gradini del “podio virtuale”. 4° e 5° Marzio Moretti (Tony Kart/LKE) e Dennis Hauger (Hero/LKE).

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Il venerdì di Adria ha sancito il termine delle prove di qualificazione, che hanno confermato quanto già si era visto durante le sessioni di libere […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/10980_114_NEGRO-RICCARDOKZ-2_5483.jpg WSK Final – Adria, Prove Ufficiali: Nella KZ2 Torsellini si inserisce tra Ardigò e Camponeschi, in KF vola Nielsen, mentre la KFJ è feudo di Vartanyan. Fusco davanti in 60 Mini