Si accede la bagarre in pista grazie alle prime gare del weekend, dopo le numerose manches di qualificazione, Marco Ardigò (KZ2), Leonardo Caglioni (60mini), Karol Basz (OK) e Victor Martins (OKJ), partiranno davanti nelle prefinals.

Prime gare e primi verdetti per la WSK Final Cup sul tracciato di Adria, concluse tutte la manches di qualificazione, tutti i piloti sono proiettati alle pre finali e finali di domani.

In KZ2, il solito Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex), domina tutte le manches partendo dalla terza posizione. Sabato positivo per l’italiano pronto a ripetersi dopo la vittoria nel Campionato Europeo. Secondo e terzo posto per il compagno Alessio Piccini (Tony Kart/Vortex) e Francesco Iacovacci (Luxor/LKE) pole man per gli scontri del sabato.
Alle spalle dei primi tre gli altri due Tony Kart di Marcus Armstrong e Jakub Kadlcak al quarto e quinto posto assoluto. Sesta e settima piazza invece per Hajek (Kosmic/Vortex) e Corberi (Tony Kart/Vortex). Pre finale unica prevista per domani alle ore 12.10.

60mini come sempre tiratissima, la spunta Lorenzo Caglioni (Evokart/TM) con tre vittorie ed un secondo posto. Alle spalle dell’italiano, ancora Ugo Ugochukwu (Energy/Iame), già competitivo nelle qualifiche del mattino. Chiude al terzo posto assoluto, Hernandez Gomez (CRG/TM), partito dalla dodicesima piazza.
Quarto e quinto posto per altri due grandi attesi come Evann Mallet (CRG/TM) e Alfio Spina (CRG/TM), entrambi compagni di Gomez nel promettente team Gamoto. Doppia pre finale per la categoria meno potente alle ore 10.30 (Gruppo A) e 10.50 (Gruppo B).

In OK, Karol Basz (Kosmic/Vortex) s’impone tornando al vertice grazie ad un terzo posto e due vittorie. Seguono i due Tony Kart, Clement Novalak, pole man della manches e Leonardo Lorandi in rimonta. Bene anche Paavo Tonteri (CRG/Parilla), primo dei CRG, alle sue spalle Martin Van Leeuwen (BireArt/Parilla). Doppia sfortuna invece per Joyner (Zanardi/Parilla) e Travisanutto (Tony Kart/Vortex), mai protagonisti nel pomeriggio, soltanto al 15esimo e 16esimo posto. Pre finale unica anche per la OK prevista alle ore 11.10.

Chiude in bellezza la OKJ con un super Victor Martins (Kosmic/Parilla), subito dominante alle sua maniera con quattro vittorie su quattro manches. Il francese si candida per un ruolo da protagonista nella finale di domani pomeriggio.
Secondo assoluto lo spagnolo David Vidales (Tony Kart/Vortex), seguito da un grande atteso del weekend, Noah Watt (Tony Kart/Vortex), reduce da  un vittoria, un secondo, un terzo ed un quarto posto. Buon piazzamento anche per il marocchino Sami Taoufik (FA Kart/Vortex), quarto davanti a Charles Milesi (Tony Kart/Vortex), quinto.
Sesta e settima ed ottava  piazza per Hauger (CRG/Parilla), Pourchaire (Kosmic/Vortex) e Blomqvist (Tony Kart/Vortex). Doppia prefinale in programma alle 11.30 con il gruppo A e 11.50 con il gruppo B.

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Si accede la bagarre in pista grazie alle prime gare del weekend, dopo le numerose manches di qualificazione, Marco Ardigò […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/WSk_FINAL_CUP_2016.jpg WSK Final, Adria: Manches, Ardigò (KZ2), Caglioni (60mini), Basz (OK) e Martins (OKJ) i migliori delle qualificazioni