Dopo che la prima metà del programma è stata completata, il paddock della WSK Euro Series guarda alle due restanti gare, con i piloti che progettano accelerazioni o recuperi in classifica. Il karting continentale di WSK Promotion va ora a Sarno, il 21 aprile, per poi concludere la stagione a Genk, il 2 giugno. E’ importante perciò analizzare le classifiche, dove agli iniziali risultati del 3 marzo a Muro Leccese si sono sommati i punteggi ottenuti a Zuera, nella seconda tappa di domenica scorsa.

Verstappen allunga il passo in KZ1. Ha mostrato di saper combattere anche le avversità l’olandese Max Verstappen (CRG-TM-Bridgestone), che a Zuera, nonostante sia stato rallentato in una manche da un problema alla frizione, è riuscito a vincere entrambe le Finali KZ1, replicando così il doppio successo che già aveva ottenuto a Muro Leccese. Verstappen guida ora la classifica a 170 punti, ben 100 in più dell’inglese Benjamin Hanley (ART GP-TM-Bridgestone), che ha concluso al secondo posto sia in Italia che in Spagna. Terzo, a quota 57, è un altro olandese, Jorrit Pex (CRG-TM-Bridgestone): uno dei pochi a tentare di tenere il passo sostenuto del leader. Tra i più vicini in classifica,  non bisogna poi tralasciare il trevigiano Paolo De Conto (Birel-TM-Bridgestone) e il britannico Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla-Bridgestone), che seguono a distacchi più consistenti. Ma anche loro saranno da tenere d’occhio nel rush finale.

Zanchetta passa in testa in KZ2. Vincitore della Finale 2 nella prima tappa a La Conca, Marco Zanchetta (Maranello-TM-Bridgestone), non era però arrivato in Spagna da leader della KZ2. In testa alla categoria si era infatti installato il leccese Riccardo Negro (DR-TM-Bridgestone), che a Zuera non ha potuto contrastare il suo diretto avversario. Zanchetta, vincitore in Spagna di entrambe le Finali, è riuscito stavolta a passare al comando in classifica, salendo a 145 punti contro i 104 di Negro. Nel confronto tra i due si potrebbe inserire nella prossima prova di Sarno anche il ceko Jan Midrla, (Birel-TM-Bridgestone), autore finora di risultati regolari, che lo pongono terzo a 80 punti. Con distacchi maggiori, ma sempre in grado di impensierire i primi, seguono nelle posizioni successive lo svedese Joel Johansson e il lituano Simas Juodvirsis (entrambi su Energy-TM-Bridgestone).

Boccolacci sorpassa tutti in KF. Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega) è il nuovo leader della KF, al termine di un weekend spagnolo condotto nelle posizioni di vertice. Dopo aver vinto la Prefinale, il francese non ha però potuto ripetersi in Finale, fermato dal napoletano Felice Tiene (CRG-Parilla-Vega) che con una rimonta strepitosa (era solo 30. al termine delle manche) si è letteralmente imposto nella categoria. Quello di Zuera non è stato un weekend favorevole all’inglese Ben Barnicoat (ART GP-TM-Vega), giunto in Spagna in testa alla classifica e sceso ora secondo a 77 punti dietro Boccolacci, che ne ha 90. Tiene ha rimontato anche in classifica, dove è risalito d’un balzo al terzo posto. Breve anche il distacco del napoletano, che segue con 60 punti. Divisi da una differenza di appena 5 punti, subito alle sue spalle ci sono l’inglese George Russell (Birel-TM-Vega) e il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Vega), scesi al quarto posto a pari merito.

Norris raddoppia il punteggio in KF3. Lando Norris (FA Kart-Vortex-Vega) ha replicato a Zuera il già straordinario primo weekend di Muro Leccese. Vincendo Prefinale e Finale, l’inglese ha aumentato il vantaggio sul secondo, ora diventato il suo connazionale Daniel Ticktum. Quest’ultimo ha compiuto un bel salto dall’undicesimo posto, scavalcando il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex-Vega), il quale non ha invece raccolto in Spagna i risultati sperati. Ma sono pochi i punti che separano Lorandi, ora terzo, dai suoi avversari, che insieme a lui sono impegnati nella rincorsa al leader. Uno di questi è il russo Nikita Sitnikov (Tony Kart-BMB-Vega), quarto in classifica davanti al romano Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex-Vega). Quest’ultimo, sceso dal terzo posto, dovrà recuperare un weekend sfortunato, concluso senza punteggio.


Stop&Go Communcation

Dopo che la prima metà del programma è stata completata, il paddock della WSK Euro Series guarda alle due restanti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/KF_Zuera_podium2.jpg WSK Euro – Verstappen, Zanchetta, Norris e Boccolacci i leader al giro di boa