Ancora una volta una prestazione eccellente per Kush Maini, ormai diventato un vero e proprio top driver nella 60 Mini. Il pilota indiano ha dato il 110% a Muro Leccese, riuscendo a rendersi protagonista anche del primo round della WSK Euro Series. In pista sempre con i fidati colori della Baby Race, è stato impegnato al volante di un Tony Kart spinto da motori LKE e pneumatici Le Cont.

Maini, settimo in Qualifica con il kart #503, ha superato alla grande qualche iniziale difficoltà cominciando a risalire la parte alta della graduatoria. Velocissimo nelle manches eliminatorie, che ha terminato con una splendida vittoria e con il quarto posto assoluto della classifica, ha ulteriormente migliorato la posizione nella difficile Prefinale, dove ha tagliato il traguardo al secondo posto guadagnandosi la prima fila della gara decisiva.

Performance ottima anche in Finale: scattato secondo, il driver asiatico ha effettuato una gran corsa conservando la piazza e lottando a lungo per la vittoria, non tirandosi mai indietro alle spettacolari lotte ai limiti del regolamento ingaggiate dai suoi rivali soprattutto nella fase finale della corsa. Ancora secondo sotto la bandiera a scacchi, purtroppo è stato penalizzato dalla Direzione Gara di cinque secondi venendo relegato in quinta posizione.

Al di là del risultato finale, un altro weekend vissuto da assoluto protagonista.

Foto: credits Sport in Photo


Stop&Go Communcation

Ancora una volta una prestazione eccellente per Kush Maini, ormai diventato un vero e proprio top driver nella 60 Mini. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/maini.sportinphoto.gfgg_.jpg WSK Euro – Un altro weekend da protagonista per Kush Maini nella 60 Mini