Traguardo in vista per la WSK Euro Series. Manca un ultimo traguardo alla conclusione della WSK Euro Series 2013, alla sua stagione numero 8 nella storia di WSK Promotion, che dal 2006 organizza questa serie continentale. La bandiera a scacchi attende di essere calata a Genk, in Belgio, dove sull’Horensbergdam Circuit si svolgerà il prossimo weekend, da giovedì 30 maggio a domenica 2 giugno, la quarta e conclusiva prova. La serie europea ha attirato quest’anno piloti di 45 nazioni di tutto il mondo, confermando a Genk un lungo elenco iscritti: 200 piloti, suddivisi nelle quattro categorie KZ1, KZ2, KF e KF Junior ammesse alla gara. Lungo i 1350 metri del circuito fiammingo, la corsa alla vittoria resta un affare piuttosto complicato, vista la concorrenza numerosa e di rango elevato.

Verstappen inseguito da Hanley in KZ1. Leader della KZ1 è Max Verstappen (CRG-TM-Bridgestone) saldamente in testa alla categoria. L’inglese Ben Hanley (ART GP-TM-Bridgestone) gli si è avvicinato, anticipando un infuocato ultimo round in Belgio. Alle spalle di entrambi, i più forti top driver della categoria restano pienamente in corsa per la vittoria finale. Da tenere d’occhio sono infatti il trevigiano Paolo De Conto (Birel-TM-Bridgestone), l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Bridgestone) e il belga Jonathan Thonon (CRG-Maxter).
Boccolacci davanti a Basz nella corsa in KF. Il francese Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega) si vuole imporre come leader della KF, dopo i successi che lo rendono leader nella classifica WSK Euro Series. Anche in questo caso, nel weekend di Genk potrebbero risalire le quotazioni dei più vicini inseguitori, a incominciare dal polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Vega), che segue al secondo posto. Quest’ultimo, insieme al danese Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex-Vega) e all’inglese Ben Barnicoat (ART GP-TM-Vega) costituisce un terzetto dai distacchi in punti estremamente contenuti.

Zanchetta e Negro si sfidano in KZ2. Leader in classifica KZ2 è il trevigiano Marco Zanchetta (Maranello-TM-Bridgestone), inseguito da vicino dal leccese Riccardo Negro (DR-TM-Bridgestone). I due si disputano il successo finale da dominatori della categoria, che li ha visti spesso quest’anno alternarsi alla vittoria in gara. Nella corsa al podio, è favorito anche il ceko Jan Midrla (Birel-TM-Bridgestone), con il possibile intervento del lituano Simas Juodvirsis (Energy-TM-Bridgestone).

Norris domina su Lorandi in KF Junior. Il britannico Lando Norris (FA Kart-Vortex-Vega) è il nuovo top driver della KF Junior e si presenta all’ultimo appuntamento di Genk da leader indiscusso: per lui parla una lunga serie di successi in gara, per ottenere i quali il londinese ha dovuto confrontarsi con il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla-Vega), vittorioso nel precedente appuntamento di Sarno (SA). Nella corsa al podio l’inglese Daniel Ticktum (FA Kart-Vortex), è tra i favoriti, con il russo Robert Shwartzman (CRG-TM-Bridgestone) ancora in grado di risalire posizioni.

Sfide WSK: tutti gli appuntamenti per il gran finale in video. WSK Promotion ha predisposto per la tappa di Genk il consueto dispiegamento per la produzione video. L’appuntamento su Internet è diventato tradizionale, con il live streaming dal sito ufficiale www.wsk.it. Il collegamento partirà come sempre fin dalle Prefinali della KF Junior, domenica mattina 2 giugno alle 11:50, per proseguire per l’intero programma delle Finali. Al di là della cronaca di gara, concluderà la comunicazione video la nuova puntata del WSK TV Magazine di Rai Sport, che venerdì 7 giugno analizzerà le volate finali, insieme alla panoramica sul colorato paddock della WSK Euro Series.


Stop&Go Communcation

Traguardo in vista per la WSK Euro Series. Manca un ultimo traguardo alla conclusione della WSK Euro Series 2013, alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/KZ1_Verstappen-2_vs_De-Conto-8.jpg WSK Euro – Tutto pronto per il gran finale del 2 giugno a Genk