Sul Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese si è disputata la prima delle cinque prove del WSK Euro Series, con la presenza di ben 248 piloti provenienti da tutto il mondo per un duello al vertice del karting internazionale fra tutte le maggiori case del settore. In questa prima gara di campionato, un’ottima performance l’ha messa a segno la CRG-Maxter con la strepitosa doppia vittoria in prefinale e finale del giovanissimo figlio d’arte Max Verstappen, al suo primo successo al debutto in KF3, oltre al bel risultato conquistato da Jonathan Thonon nella categoria “regina” con il cambio, dove il tre volte campione del mondo è riuscito ad ottenere una vittoria limpida in prefinale e poi il secondo posto in finale.

Un po’ più sofferti i risultati in Super KF, dove il migliore della squadra ufficiale CRG si è rivelato il campione del mondo in carica Arnaud Kozlinski, in finale autore di una bella rimonta e quarto sul traguardo anche se poi per una penalizzazione di 3 secondi in partenza si è trovato classificato solamente al settimo posto. In questa categoria bene anche Felice Tiene, decimo dopo aver disputato delle buone manches, e Eddy Tinini, ventesimo a causa soprattutto di una messa a punto del mezzo che non ha dato i risultati sperati. Costretto al ritiro invece Davide Forè, coinvolto suo malgrado in uno spettacolare incidente alla prima curva della prefinale e poi afflitto da un problema tecnico in finale.

In KF2 si è confermata velocissima invece la giovane danese Michelle Gatting, in forza al CRG Junior Team, che in finale è riuscita a piazzarsi al quarto posto dopo aver chiuso in ottava posizione la prefinale. Costretto al ritiro invece l’argentino Roberto Franco Curia, che era riuscito comunque a qualificarsi per la fase finale, al contrario di Giovanni Martinez, formato da due incidenti nelle manches di qualificazione ma autore di buoni risultati.

In questo primo appuntamento del WSK, in KF3 c’è da segnalare lo sfortunato esordio del francese Benjamin Gérard, che si è rivelato molto veloce ma purtroppo coinvolto in alcuni incidenti nelle manches, mentre per il bresciano Mario Ziletti si è trattato di una fase di apprendistato alla sua prima esperienza internazionale.

Giancarlo Tinini, presidente della CRG SpA: “Per noi il risultato nel complesso è stato buono, in KF3 abbiamo avuto una bella vittoria con Max Verstappen, e in KZ2 Jonathan Thonon ha disputato una bella prova. Anche in KF2 abbiamo avuto un bel risultato con Michelle Gatting. Speravamo invece di far meglio in Super KF, evidentemente abbiamo da sistemare ancora qualche problema di messa a punto. Cercheremo di essere pronti al meglio per la prossima gara di Lonato ”. 

Jonathan Thonon: “Sono molto contento di questo primo appuntamento del WSK. Ho vinto la prefinale dopo un bel duello, poi in finale per me è stata un po’ più dura, ma il secondo posto mi soddisfa. Sono veramente contento del telaio e del motore, spero di poter fare altri test prima della prossima gara di Lonato in modo da potermi presentare al massimo. Un grazie lo voglio indirizzare alla CRG, alla Maxter e a Savard per avermi permesso di essere stato subito competitivo”. 

Max Verstappen: “Sapevo di essere molto competitivo, anche nella prima gara dell’anno alla Winter Cup sono andato molto bene, ma non credevo di poter vincere subito all’apertura del WSK Euro Series. Sono veramente molto felice”. 

Felice Tiene: “Ero un  po’ in crisi con il telaio. All’inizio ero riuscito a inserirmi nelle prime tre posizioni, poi ho perso terreno. Alla fine sono comunque soddisfatto, ottenere un quinto e un decimo al WSK non è davvero male. E’ stato veramente elettrizzante stare in bagarre con i migliori”.

Arnaud Kozlinski: “Sono dispiaciuto per la penalizzazione che mi hanno dato, ma non è colpa mia se sono uscito fuori allineamento, sono stato spinto da dietro ed era impossibile controllare il kart. Alla fine ci credevo di poter ottenere un bel risultato, ho dato il 110% nella mia rimonta che mi aveva portato a recuperare fino alla quarta posizione. Ora dobbiamo lavorare per recuperare quel leggero svantaggio che ci separa dagli altri”.      

Davide Forè: “Mi dispiace per come mi è andata. Sapevamo che in Super KF avremmo avuto vita un po’ più difficile, ma nella gara lunga della finale pensavamo di poter uscire alla distanza. Invece in prefinale mi sono saliti sopra alla prima curva, poi in finale ho avuto un problema al motore quando avevo già recuperato dieci posizioni in due giri. Mi dispiace per come è andata”. 

Nella foto, Michelle Gatting (CRG)


Stop&Go Communcation

Sul Circuito Internazionale La Conca di Muro Leccese si è disputata la prima delle cinque prove del WSK Euro Series, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Michelle-Gatting.jpg WSK Euro Series – Round 1 – Muro Leccese – CRG report: Thonon e Verstappen l’orgoglio degli ‘all blacks’ in Puglia