Si avvicina alla conclusione la corsa continentale della WSK Euro Series, che nel primo weekend di agosto completerà il suo ciclo di 4 appuntamenti con la tappa finale prevista al Circuito Internacional de Zuera, nei pressi della città spagnola di Saragozza. Avviatasi lo scorso aprile sul circuito campano di Sarno (SA), la WSK Euro Series ha avuto le sua successiva tappa in Francia, a Val d’Argenton, per poi tornare in Italia, a Muro Leccese (LE). Questi primi tre round non sono ancora bastati a definire i vincitori 2012, che saranno perciò incoronati la prossima settimana, al termine di un programma che avrà inizio con le prove libere di mercoledì 1. agosto e che si concluderà con le Finali di domenica 5 agosto.

Pieno di iscritti in Spagna e nella stagione WSK 2012. Sono oltre 220 i piloti iscritti all’appuntamento spagnolo, a conferma del trend più che positivo mantenuto dalle manifestazioni organizzate da WSK Promotion alla sua settima stagione di attività. Questo dato consolida l’alta media di piloti presenti nelle prime 6 manifestazioni del 2012, che supera quota 200.

Palou è in pole position nella corsa alla corona KF3. Il rush finale della KF3 vede favorito Alex Palou (CRG-BMB-Vega), quindicenne di Barcellona che non vede l’ora di confermare in casa propria l’attuale leadership della categoria. In realtà il suo compito si annuncia arduo e non solo per l’esiguo distacco di 15 punti che può vantare sul diretto rivale, l’inglese Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Vega): in corsa per la vittoria finale restano infatti i primi 7 piloti, tra i quali figurano ai successivi due posti il croato Martin Kodric (FA Kart-Vortex-Vega) e il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Vortex-Vega). Dal valore dei piloti in lizza si intuisce come il weekend di Zuera possa offrire con la KF3 una delle battaglie più accese.

Leclerc comanda in KF2, con Verstappen outsider di lusso. Il finale di stagione ha messo le ali al calabrese Antonio Fuoco (Kosmic-Vortex-Vega), nuova promessa della KF2, che a Muro Leccese ha recuperato con una doppia vittoria un difficile inizio di stagione. Il monegasco Charles Leclerc (ART GP-Parilla-Vega), molto redditizio in avvio della WSK Euro Series, resta al comando con notevole distacco su Fuoco. Ma la volata finale di Zuera vede in lizza non solo Fuoco, lanciato dal suo ultimo exploit, ma anche il romano Flavio Camponeschi (Tony Kart-Vortex-Vega), finora molto regolare. Novità del giorno è poi il cambio di team di un altro grande protagonista: l’olandese Max Verstappen correrà su Zanardi-Parilla-Vega, creando un connubio di notevole spessore con il pluridecorato team Chiesa Corse e diventando così in Spagna l’ago della bilancia nel rush finale KF2.

Negro accelera in KZ2. Vuole conquistare il suo primo alloro internazionale il leccese Riccardo Negro (DR-TM-Dunlop), galvanizzato dalla vittoria nella Finale KZ2 a La Conca. Consolidata la leadership in classifica, Negro si prepara a contrastare l’assalto del suo principale avversario, l’inglese Jordon Lennox-Lamb (CRG-Maxter-Dunlop), con il quale ha condiviso i momenti di lotta più esaltanti a inizio stagione. Di pari livello è il lituano Simas Juodvirsis (Energy-TM-Dunlop), al successo fin dalle prime gare e ora in corsa anche lui per la vittoria finale.

Pex scatta deciso in KZ1. La classe regina della WSK Euro Series si prepara a un gran finale, dopo lo scatto dell’olandese Jorrit Pex (CRG-TM-Bridgestone) che, grazie alla vittoriosa Finale di Muro Leccese, giunge in Spagna da leader KZ1. Inutile dire quanto il belga Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex-Bridgestone) voglia scambiare con Pex la sua attuale seconda posizione, così come anche il francese Armand Convers (Kosmic-Vortex-Bridgestone) sia in vena di migliorare il suo terzo posto. Anche in questo caso, Zuera sarà teatro di un incontro tra giganti del karting.

Nella foto l’olandese Jorrit Pex, leader in KZ1


Stop&Go Communcation

Si avvicina alla conclusione la corsa continentale della WSK Euro Series, che nel primo weekend di agosto completerà il suo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/pex_jorrit2.jpg WSK Euro – Scatta il countdown per l’ultima tappa di Zuera