Proseguono senza sosta a Muro Leccese, presso il Circuito Internazionale “La Conca”, le numerose e combattute manches eliminatorie delle cinque categorie impegnate in pista per il primo round della WSK Euro Series 2013. Dopo la KF e la KF Junior, sono tornate all’azione anche la 60 Mini e le due classi KZ.

60 Mini: La prima delle tre manches in programma per la categoria dedicata ai più giovani è stata vinta da Kush Maini (Tony Kart-LKE). L’indiano di casa Baby Race si è aggiudicato la corsa con soli sette centesimi di vantaggio sullo spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE), autore della pole position ieri. Sul podio virtuale ancora un’ottima performance dell’altro portacolori della Gamoto Racing, il malese Muizz (Hero-LKE).

A ridosso della top three posizioni occupate da David Vidales (Top Kart-LKE), Rocco Negro (Top Kart-Comer), Makar Mizevych (Top Kart-LKE) e Kostantinos (Hero-Parilla). Ottavo Michal Kasiborski (Lenzo-LKE).

KF Junior: Sei le manches complessive chiuse finora, due in più rispetto al nostro ultimo aggiornamento. Nella gara per il raggruppamento A-B a mettere la firma è stato l’inglese Lando Norris (FA-Kart). Grande prova la sua, che gli ha consentito di staccare a distanza di sicurezza gli inseguitori Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex) e Tom Bale (FA-Vortex).

Nei gruppi D ed E ad avere la meglio è stato il russo Nikita Sitnikov (Tony Kart-BMB). Di soli due decimi il gap di Jehan Daruvala (FA-Vortex), protagonista di un gran weekend fino al momento. Terzo posto per l’americano Logan Sargeant (Tony Kart-Vortex).

KF: Dopo le vittorie di Barnicoat, Basz e Boccolacci, nella manche dedicata ai gruppi C e D è stato il turno del danese Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex). L’alfiere della Kosmic si è messo alle spalle di otto decimi l’inglese Ben Barnicoat (ART-TM), a circa un secondo e mezzo invece lo statunitense Dalton Sargeant (Tony Kart-Vortex).

KZ2: Grande bagarre in KZ2 nella prima gara qualificativa. Il poleman Francesco Celenta (Zanardi-TM) ha conquistato la prima piazza dopo una bella battaglia con Riccardo Negro (DR-TM), secondo a un decimo. Lontanissimo il resto del gruppo, guidato da un gran Tomi Dragan (Lenzo-LKE) in terza posizione che ha registrato un gap di quasi cinque secondi dal vincitore italiano. Molto bene Marco Zanchetta (Maranello-TM), quarto davanti a Daniele Delli Compagni (CRG-TM).

Inseguono in ordine Jan Midrla (Birel-TM), Emil Antonsen (DR-TM) e a dieci secondi il francese Maxime Roy (Birel-TM). Simas Juodvirsis (Energy-TM), giunto terzo, è stato penalizzato fino al dodicesimo posto.

KZ1: Max Verstappen (CRG-TM) è tornato al comando mettendo tutti in riga nella Manche 1 della KZ1. Di ben due secondi e mezzo è il distacco rifilato al più diretto degli inseguitori, rappresentato dal britannico Benjamin Hanley (ART-TM). Alle spalle del portacolori della ART Grand Prix è giunto, praticamente incollato, l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM). Distacchi via via più pesanti alle loro spalle.

Quarto Arnaud Kozlinski (Birel-TM), inseguito da Jordon Lennox Lamb (CRG-Maxter) e dal primo tra gli italiani, Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex). L’alfiere della Tony Kart è giunto sesto, dietro di lui il connazionale Paolo De Conto (Birel-TM) e il belga Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex).

Ricordiamo che all’interno della KART LIVE TV potete trovare il Live Timing dove seguire in diretta ogni sessione. Nella giornata di oggi sempre nella pagina dedicata o in homepage sarà dato il via ai TG live dal paddock di Muro Leccese, tramite i quali vi informeremo sullo svolgersi del week-end e sugli umori che si respirano nei box. Domenica start alla diretta streaming HD delle gare!

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Proseguono senza sosta a Muro Leccese, presso il Circuito Internazionale “La Conca”, le numerose e combattute manches eliminatorie delle cinque categorie impegnate […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/ WSK Euro – Lecce: Nelle manches Maini al top nella 60 Mini. In KZ Verstappen e Celenta