Primavera virtuale anche in Belgio, con tempo bizzarro che passa dal freddo al caldo in maniera repentina, rendendo critico il setup dei telai per l’assoluta mancanza di grip. E poi ad aggravare la situazione non manca il vento a portare sabbia sull’asfalto, rendendolo ancor più scivoloso. Insomma non mancano gli ingredienti dell’incertezza in questa quarta e ultima prova della WSK Euro Series che si disputa questo fine settimana a Genk, e le prove disputate venerdì confermano questo iniziale stato di fatto.

In KZ1 Lennox in gran forma. Per la squadra ufficiale CRG la gara belga è determinante per la classifica di campionato nella massima categoria, la KZ1, dove Max Verstappen su CRG-Tm sipresenta leader con un abbondante margine di 60 punti. Il pilota olandese hafatto segnare il miglior tempo nel primo turno della giornata nelle prove libere, ma poi nella sessione cronometrata delle prove ufficiali ha lasciato sull’asfalto mezzo decimo che gli ha voluto dire la quarta prestazione alle spalle degli avversari De Brabander, Ardigò e Hanley.

Nelle prove, lasesta prestazione assoluta è andata a Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla), che appare in gran forma per questo appuntamento della WSK, a conferma delle sue quotazioni in continua crescita. L’ottavo tempo è stato ottenuto da Jorrit Pex (CRG-Tm), altro pilota di casa insieme a Verstappen, dal quale c’è daattendersi molto.

Più indietro gli altri piloti CRG, 13.mo Davide Forè (CRG-Tm) in forza al team DTK, 14.mo Fabian Federer (CRG-Modena), e solamente 15.mo Jonathan Thonon (CRG-Maxter) che ha accusato anche un problema tecnico. Insomma, più o meno per tutti i piloti CRG, in KZ1 il percorso delle manches di sabato e della prima Finale sarà un po’ in salita.

Aguilar vola in KF. In KF per la factory CRG un’ottima prova l’ha messa a segno il pilota spagnolo del team LH Pedro Hiltbrand Aguilar (LH-Tm), quinto tempo nelle prove ufficiali e quinto tempo nella Superpole, con Felice Tiene (CRG-Parilla) buon 13.mo e Alex Palou (CRG-Parilla) con un produttivo 17.mo tempo, mentre il giapponese Fuma Horio (CRG-Bmb) ha fatto segnare il 33.mo tempo.

Intanto nelle prime manches di sabato pomeriggio, Hiltbrand si è preso una prima soddisfazione conquistando il secondo posto nella manche disputata, così come Felice Tiene che ha recuperato alla grande fino al quarto posto. Combattivo anche Fuma Horio, decimo nella sua manche, così come Alex Palou, ottimo ottavo.

Dionisios inizio sfortunato in KFJ. Nella KF Junior debutto con CRG piuttosto sfortunato per ora per il romeno Marcu Dionisios (CRG-Parilla), fermo al palo nelle prove ufficiali per un problema elettrico e poi nella manche disputata sabato ritirato per incidente mentre era intento a rimontare posizioni. Un vero peccato, ma il pilota romeno saprà senz’altro recuperare.


Stop&Go Communcation

Primavera virtuale anche in Belgio, con tempo bizzarro che passa dal freddo al caldo in maniera repentina, rendendo critico il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/CRG_KZ1_Lennox_FMP_9918.jpg WSK Euro – In Belgio Verstappen e CRG ci sono! Anche Lennox bene