L’appuntamento con il karting internazionale questa settimana è in Belgio, sul Circuito di Genk, per il quarto e ultimo atto della WSK Euro Series che vale l’assegnazione dei titoli in palio. CRG è in lizza per il titolo in KZ1 con Max Verstappen che praticamente ha già quasi cucito sulla propria tuta lo “scudetto 2013”, visto il vantaggio del pilota olandese di 60 punti sul più immediato rivale. 

CRG AL COMPLETO IN KZ1. Con 85 punti in palio nella doppia Finale in Belgio, Max Verstappen ha tutte le possibilità per chiudere a proprio favore il discorso sul titolo, anche se nel mondo dei motori l’esperienza insegna che è meglio attendere la bandiera a scacchi prima di pensare ai festeggiamenti. Nella WSK Euro Series, dopo l’en-plein di vittorie nelle prime due gare di La Conca e Zuera, con 4 successi su 4 Finali, Verstappen con il suo CRG motorizzato TM ha accusato una battuta d’arresto nel terzo round di Sarno con un terzo posto in gara-1 e poi purtroppo un ritiro per problemi tecnici in gara-2. Nel frattempo il ruolino di marcia del pilota olandese edella CRG è ripreso a pieno ritmo: secondo posto e vittoria nella WSK Master Series di Precenicco, vittoria nella tappa del Campionato Europeo a Wackersdorf, secondo posto nel Rotax Euro Challenge di domenica scorsa a Castelletto.

Ma grandi possibilità di poter raccogliere bei risultati per la squadra ufficiale CRG a Genk in KZ1 sono riposte anche in Jonathan Thonon (CRG-Maxter), che ricordiamo proprio a Genk nel 2011 conquistò il suo quarto titolo mondiale, e in Jordon Lennox-Lamb (CRG-Parilla). I due piloti attualmente sono in graduatoria al settimo e ottavo posto. Grandi possibilità di ben figurare anche per il compagno di colori Jorrit Pex (CRG-Tm), in forza a CRG Holland, anche questi ben determinato a inserirsi ai vertici della classifica. Nella gara belga, sempre in KZ1, sarà al via anche Fabian Federer su CRG-Modena. Con il materiale CRG, ma con il team polacco DTK, in gara anche Davide Forè, in grado di risalire la classifica e prepararsi al meglio, come tutti gli altri, al secondo appuntamento conclusivo del Campionato Europeo che a fine giugno si disputerà proprio a Genk.

ATTESO UN BEL RISULTATO ANCHE IN KF. In KF i portacolori della CRG saranno Felice Tiene, quinto in classifica dopo la sfortunata prestazione nella fase conclusiva dell’ultima prova di Sarno, oltre allo spagnolo Alex Palou in crescita in questa categoria dopo aver vinto lo scorsoanno la WSK Euro Series in KF3, così come una bella prestazione è attesa dal sempre più determinato giapponese Fuma Horio e dallo spagnolo Pedro Hiltbrand Aguilar, quest’ultimo in gara con il team LH Racing.

DIONISIOS CON CRG IN KFJ. Nella KF Junior in questa occasione la CRG presenta nella propria squadra un pilota particolarmente competitivo, il romeno Marcu Dionisios, campione nella 60 Mini della WSK Nations Cupo nel 2010 e della WSK Master Series nel 2011, al suo debutto con la casa italiana e in grado di lottare da subito per la vittoria.


Stop&Go Communcation

L’appuntamento con il karting internazionale questa settimana è in Belgio, sul Circuito di Genk, per il quarto e ultimo atto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/CRG_KZ1_Verstappen_9887786.jpg WSK Euro – CRG punta su Verstappen per laurearsi a Genk campione KZ1