Primo verdetto vincente. La WSK Euro Series laurea il suo primo vincitore 2013. E’ lo spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont), che si è aggiudicato la serie continentale di WSK per la categoria 60 Mini, che si è conclusa a Sarno. Ma non sono stati solo i giovanissimi a darsi battaglia in pista, in una giornata di gare dalla calda atmosfera. L’esito delle 5 Finali si potrà rivelare fondamentale ai fini delle classifiche, nell’ultima tappa della serie di karting, in programma sul circuito belga di Genk nel weekend del 2 giugno.

Kostantinos centra la vittoria nella 60 Mini. E’ riuscito solo all’ultimo giro il sorpasso decisivo, che ha consentito al greco Konstandinos (Hero-LKE-Le Cont) di superare Martinez e lo svedese Rasmus Lindh (Tony Kart-LKE-Le Cont) nella Finale 60 Mini. Martinez si è accontentato della seconda posizione, con un occhio alla classifica a punti che lo ha visto trionfare al termine della seconda e conclusiva prova.

Boccolacci senza rivali in KF. Il francese Dorian Boccolacci (Energy-TM-Vega) ha concretizzato, con la vittoria nella KF, un week end positivo che lo ha visto spesso nelle posizioni di testa. Nella Finale, in particolare, Boccolacci ha avuto un ottimo start dalla prima fila, che gli ha permesso di installarsi al comando fino alla bandiera a scacchi. Il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Vega), partito ottavo, ha rimontato fino alla seconda posizione, mentre il danese Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex-Vega) ha concluso nuovamente a podio dopo la vittoria in Prefinale.

Weekend in crescendo per Lorandi in KFJ. E’ cresciuta nei tre giorni di gare la performance del bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-Parilla-Vega), che ha saputo concretizzare tutti gli sforzi nella Finale installandosi in testa a metà gara, spodestando il romano Leonardo Pulcini (Tony Kart-Vortex-Vega). Quest’ultimo, a sua volta, aveva inizialmente tolto il comando al russo Robert Shwartzman (Tony Kart-TM-Vega), il quale dopo essere partito in testa dalla pole ha concluso infine secondo. Nella bagarre di testa Pulcini ha invece perso terreno, concludendo quarto dietro il britannico Lando Norris (FA Kart-Vortex-Vega).

Lammers con autorita’ in KZ1. Sembrava che la finale KZ1 dovesse risolversi in un confronto fra l’inglese Ben Hanley (ART GP-TM-Bridgestone) e l’olandese Bas Lammers (Intrepid-TM-Bridgestone). I due, che si erano divisi le vittorie di manche, partivano in prima fila ma hanno mantenuto questo ordine solo al primo giro. Poi Lammers ha preso il comando, subito seguito dal belga Jonathan Thonon (CRG-Maxter-Bridgestone). Infine, il trevigiano Paolo De Conto (Birel-TM-Bridgestone) ha tolto a Hanley anche la posizione a podio, concludendo terzo.

Zanchetta a sorpresa in KZ2. La finale della KZ2 è stata una questione da risolvere tra il leccese Riccardo Negro (DR-TM-Bridgestone) e il trevigiano Marco Zanchetta (Maranello-TM-Bridgestone). Ancora una volta i due hanno dato vita ad un acceso duello, risolto solo a due giri dal termine, con Zanchetta che ha avuto la meglio su Negro grazie a un bel sorpasso in staccata.. Da questa lotta è rimasto più distante il campano Francesco Celenta (Energy-TM-Bridgestone), che con merito ha infine completato il podio.

Appuntamento su Rai Sport 2 per lo speciale WSK da Sarno. Il classico appuntamento del dopo gara WSK con Rai Sport 2 è fissato per venerdì prossimo 26 aprile. Notizie e curiosità, dalla pista e dal paddock di Sarno, saranno l’argomento del servizio speciale di 30’, che avrà inizio alle ore 23:35.


Stop&Go Communcation

Primo verdetto vincente. La WSK Euro Series laurea il suo primo vincitore 2013. E’ lo spagnolo Eliseo Martinez (Hero-LKE-Le Cont), […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/wsk_kf_podium_sarno_promotion_kart_karting_fxgdfg.jpg WSK Euro – A Sarno Lammers, Zanchetta, Boccolacci, Lorandi e Konstantinos i vincitori