Un round finale decisamente sfortunato quello affrontato da Marco Zanchetta nel Karting Genk International Circuit  per l’ultimo appuntamento stagionale della WSK Euro Series 2013. Il pilota italiano, giunto nell’impianto belga da leader della classifica KZ2 con un ottimo margine sugli inseguitori, non è riuscito a portare a casa il titolo nonostante un’ottima performance.

Sempre e costantemente tra i primi, l’obiettivo del trevigiano, più che vincere le due gare sarebbe stato quello di mantenersi nelle zone alte della classifica senza commettere errori per immagazzinare gli ultimi decisivi punti utili per il campionato. Quarto in Qualifica e terzo nelle manches qualificative del sabato, il trionfo sembrava tranquillamente delinearsi senza intoppi.

Ma la sfortuna era purtroppo in agguato e nella Finale 1, proprio mentre Zanchetta lottava per la zona podio, un guasto meccanico lo ha messo K.O. nelle fasi iniziali costringendolo ad un ritiro che gli ha immediatamente azzerato il vantaggio in graduatoria costringendolo a scendere in pista la domenica da inseguitore.

Quinto nelle secondo manches qualificative, l’alfiere della Maranello Kart è scattato dalla medesima posizione in griglia con il diretto antagonista per il titolo nel mirino dalla piazzola della pole position. Colpito più volte da vari avversari nel corso della prima tornata, Zanchetta si è trovato relegato in decima posizione avviando una spettacolare rimonta con rabbia e determinazione che lo ha portato a concludere in una grandissima quarta posizione a solo un paio di decimi dall’obiettivo campionato.

Un titolo meritatissimo sfumato per un pelo, portato via da un fine settimana sicuramente sfortunato.

Marco Zanchetta: “Siamo stati veloci tutto il weekend ma lo sfortunatissimo ritiro del sabato ci ha impedito di riuscire a portare a casa il titolo. E’ stata davvero dura, la domenica ho faticato molto e per questo sono dovuto partire indietro nella Finale 2, gara in cui ho dovuto ulteriormente rimontare a causa delle numerose toccate che ho subito durante il primo giro da piloti con cui tra l’altro non ero neanche in lotta per il titolo, e questa cosa mi ha davvero dato molto fastidio. Comunque abbiamo lavorato bene e io ho dato il 100% ma purtroppo non sempre basta. Spesso se a mancare è la fortuna non ci si può fare niente”.

Foto: credits Cunaphoto

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Un round finale decisamente sfortunato quello affrontato da Marco Zanchetta nel Karting Genk International Circuit  per l’ultimo appuntamento stagionale della WSK […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/06/marco_zanchetta_maranello_kart_cunaphoto_fgsdf.jpg WSK Euro – A Genk Zanchetta sfiora il titolo. Decisivo il K.O. in Finale 1