Dopo il primo round del 2 marzo, la WSK Champions Cup è tornata all’azione nello scorso weekend per il secondo ed ultimo appuntamento stagionale del campionato, svoltosi anch’esso come il primo presso il Circuito Internazionale “La Conca” di Muro Leccese.

UP – Nella 60 Mini la medaglia di migliore in pista non poteva che andare a Muizz Abdul Gafar (Hero-LKE), vincitore del round e della categoria. Il giovane pilota malese è stato abilissimo nel ribaltare completamente i pronostici dopo una prima tappa che non l’aveva visto brillare particolarmente. Stesso discorso per quanto riguarda la KF Junior per Max Fewtrell (FA-Vortex), che seppur non in grado di conquistare il titolo della classe, ha comunque dato prova di grande competitività rifilando a tutto il gruppo la bellezza di più di tre secondi. Letteralmente strepitosa la corsa di Niko Kari (Tony Kart-Vortex) nella Finale della KF. In difficoltà per tutto il fine settimana, il pilota finlandese si è reso autore di una performance magistrale nella gara conclusiva recuperando la bellezza di ventisei posizioni in venti giri prima di chiudere quinto. Nella combattutissima KZ2 lode a Jorrit Pex (CRG-TM), unico driver riuscito a divincolarsi dalle spietate bagarre della zona podio andando a vincere con distacco la corsa.

DOWN – Rallenta nella 60 Mini lo spagnolo David Vidales (FA-LKE), giunto nel secondo evento come uno dei principali candidati al titolo ma incapace di ripetere l’ottimo fine settimana effettuato nel primo round. Per lui solo un nono posto. In KF Junior ci si aspetta qualcosa di più da Leonardo Lorandi (Tony Kart-TM), che dopo delle buone manches non è riuscito ad inserirsi con costanza nella lotta per i primi posti accontentadosi di un piazzamento a ridosso dei primi dieci. Weekend tutt’altro che positivo in KF per Martijn van Leeuwen (Zanardi-Parilla), sicuramente un passo indietro rispetto alla tappa precedente, tra l’altro condito da un errore ed il conseguente ritiro nella Finale. In KZ2 si nota affanno nelle prestazioni di Martin Doubek (ART-TM), sicuramente non brillante nel debutto stagionale.

La scelta dei nomi è naturalmente eseguita basandosi sui risultati e sull’andamento del round e non costituisce un giudizio completo ed assoluto. La funzione di questa rubrica, piuttosto che giudicare, sarà quella di stimolare e lanciare il dibattito e la discussione con voi lettori ed appassionati.

Noi abbiamo detto la nostra…voi invece cosa ne pensate? Qual è la vostra opinione? Cliccate “Mi Piace” e commentate sulla nostra pagina Facebook.

Stop&Go Staff


Stop&Go Communcation

Dopo il primo round del 2 marzo, la WSK Champions Cup è tornata all’azione nello scorso weekend per il secondo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/updown3jhkj.jpg WSK Champions Cup – Round 2, Muro Leccese