E’ stato un Karol Basz (Kosmic/Vortex) nelle vesti del dominatore quello sceso in pista nelle tre manches bagnate della KF.

Il polacco ha messo in atto una vera e propria prova di forza vincendo due delle tre batterie e candidandosi dunque al ruolo di pretendente n.1 per il successo in finale. Restano soltanto le briciole a Nicklas Nielsen (Tony Kart/Vortex), primo nella prima heat, impegnato più che altro a guardarsi dagli attacchi di un arrembante Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex).

Manche 1 – Nielsen vince con oltre 1” su Basz e Tom Bale (FA/Vortex), tornato protagonista dopo due giorni difficili. 4° il team mate al Ricky Flynn Motorsport Max Fewtrell, 5° Lorandi.

Manche 2 – Basz fa il vuoto, seguono Lorandi e Fewtrell, “cucchiaio di legno” per Nielsen. Il leader di classifica Richard Verschoor (Exprit/Vortex) si riaffaccia in top5.

Manche 3 – Uno-due Basz Lorandi, con Nielsen che torna sul podio virtuale e guadagna lo start dalla prima fila, corsia più sporca però, per domani. Scende di una piazza Fewtrell, 4°, mentre Stupenkov completa la top five.

Classifica completa

 


Stop&Go Communcation

E’ stato un Karol Basz (Kosmic/Vortex) nelle vesti del dominatore quello sceso in pista nelle tre manches bagnate della KF […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/LOGO-WSK.jpg WSK Champions Cup – Muro Leccese, Manches KF: Basz imprendibile, Nielsen insegue