E’ un Max Fewtrell piuttosto deluso quello che si è raccontato a noi di Stop&Go dopo la WSK Champions Cup.

L’inglese infatti ha chiuso in ultima posizione la finale del secondo round, nero dal punto di vista della fortuna anche per la rottura del propulsore Vortex sofferta in prefinale.

“L’ultimo weekend è stato davvero da dimenticare” esordisce il portacolori del Ricky Flynn Motorsport. “Le cose si sono complicate in prefinale, quando il mio motore si è ammutolito. Questo si è tradotto ovviamente nell’ultima piazza nello starting grid della finale”.

“Partito dalle retrovie, ho cercato di farmi largo, ho preso molti rischi e mi sono girato, giungendo ultimo. Il ritmo mostrato con l’asciutto, però, mi permette di essere molto positivo in vista del prossimo appuntamento: la Winter Cup, che non vedo l’ora di disputare” ha concluso.


Stop&Go Communcation

E’ un Max Fewtrell piuttosto deluso quello che si è raccontato a noi di Stop&Go dopo la WSK Champions Cup […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/02/rfm_Vortex_Fa.jpg WSK Champions Cup – Finale amaro per Fewtrell: “Peccato per l’ultimo posto, mi rifarò a Lonato”