Grande spettacolo a Muro Leccese, presso il Circuito Internazionale “La Conca”, dove in questi giorni l’edizione 2014 della WSK Champions Cup sta dando l’inaugurazione al grande karting stagionale targato WSK Promotion!

Dopo le Qualifiche della giornata di ieri (che hanno visto imporsi Fewtrell, Ilott e Camponeschi), si stanno scatenando le combattutissime manches eliminatorie in vista della decisiva fase finale che penderà il via nella giornata di domani con la disputa delle Prefinali e delle conclusive Finali.

Nella 60 Mini, unica categoria a non aver disputato le Qualifiche nel venerdì, Giuseppe Fusco (Lenzo-LKE) ha conquistato la pole position staccando il proprio mglior riferimento cronometrico in 54.837. Grande prova per l’alfiere della Lenzokart, abilissimo nel precedere in graduatoria assoluta il pugliese Nicola Abrusci (Tony Kart-LKE), come sempre molto competitivo. In terza e in quarta posizione si sono invece piazzati Skeed (Top Kart-Parilla) e Luigi Coluccio (Top Kart-LKE).

Le prime due manches finora disputate dalla classe dedicata ai più giovani hanno visto imporsi il poleman Giuseppe Fusco e Luigi Coluccio, rispettivamente inseguiti da Muizz Abdul Gafar (Hero-LKE) e David Vidales (FA-LKE).

Protagonista della KF Junior in questo momento è invece Logan Sargeant (Tony Kart-Vortex), autore di un primo e di un secondo posto. Ad aggiudicarsi una batteria a testa sono stati anche Devlin Defrancesco (Tony Kart-Vortex) Enaam Ahmed (FA-Vortex) e Max Fewtrell (FA-Vortex), in pole position ieri. Bene anche David Beckmann (FA-Vortex), Benjamin Lessennes (Kosmic-Parilla) e Leonardo Lorandi (Tony Kart-TM).

Solo due le manches disputate al momento dalla categoria KF: dopo il primo posto di Callum Ilott (Zanardi-Parilla) nelle qualificazioni, a tagliare il traguardo davanti a tutti negli scorsi minuti sono stati Alessio Lorandi (Tony Kart-TM) e Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex), inseguiti da Julien Darras (Kosmic-Vortex) e Martijn van Leeuwen (Zanardi-Parilla).

Nel frattempo l’unica classe con il cambio, la KZ2, ha terminato la prima delle tre gare qualificative alla Prefinale: il poleman Flavio Camponeschi (Tony Kart-Vortex) è scatenato e si è imposto anche alla Manche 1. Quasi due i secondi rifilati al belga Jonathan Thonon (Praga-Parilla). A seguire Jorrit Pex (CRG-TM), Benjamin Hanley (ART-TM) e Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex).

Aggiornamenti sulla nostra pagina Facebook. Cliccate “Mi Piace” e commentate!

Foto: credits Press.net

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Grande spettacolo a Muro Leccese, presso il Circuito Internazionale “La Conca”, dove in questi giorni l’edizione 2014 della WSK Champions […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/1662713_557093411064291_780455173_n.jpg WSK Champions – A Muro Leccese Fusco in pole nella 60 Mini! Via alle manches