E’ stato solo il primo appuntamento è già se ne sono viste delle belle. Al Circuito Internacional do Algarve, il risultato è rimasto in sospeso per ogni categoria fino all’ultima gara, evidenziando in più di una occasione i nomi di nuovi talenti da tenere d’occhio. La prima tappa della WSK World Series, conclusa sul circuito portoghese di Portimao, è andata così. L’occasione di rivincita è in arrivo il 1. agosto, al 2. round nel New Jersey (USA).

Nyck De Vries parte all’attacco in Super KF – L’olandese Nyck De Vries (Zanardi-Parilla-Vega) ha fatto di tutto per partire per gli USA da leader Super KF. E ci è riuscito, superando le difficoltà tecniche che lo hanno rallentato nella fase di qualifica. In Finale, De Vries ha completato il suo recupero con un bel sorpasso su Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega), che fino a quel momento aveva comandato ogni fase di gara. La vittoria in Portogallo pone quindi De Vries in cima alla classifica, pur se con un solo punto di distacco su Convers, il quale nell’intero weekend ha mostrato una grande regolarità. Un altro protagonista della giornata è stato l’inglese Gary Catt (Tony Kart-Vortex-Vega), che al termine di una grande rimonta da metà schieramento è riuscito a salire sul podio, sia in gara che in campionato.

Jonathan Thonon punta già al titolo KZ2. Il successo di Jonathan Thonon (CRG-Maxter-Dunlop) è stato totale, visto che il belga si è aggiudicato Prefinale e Finale. Ma a rendere la vita difficile al pilota di Waterloo ci ha pensato prima il suo connazionale Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex-Dunlop), poi il suo team mate, l’americano Gary Carlton, i quali a turno hanno condotto in testa gran parte della Prefinale. In Finale, dopo aver recuperato il terreno perduto in una partenza difficile, Thonon ha quindi dovuto rimontare il bresciano Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Dunlop), per poi scavalcare Dreezen. L’ultima fatica, quella del sorpasso su Carlton, è stata compiuta da Thonon solo a due giri dalla fine. Al termine del weekend, il belga comanda la classifica su Dreezen e Carlton, con un rassicurante vantaggio di 26 punti. Un gap che, nell’appuntamento di casa in arrivo a Millville, Carlton è ben intenzionato a rimontare.

Chris Lock è il primo leader in KF2 – La corsa per la vittoria in KF2 ha riservato più di una sorpresa. Al successo in Prefinale dell’inglese Luke Varley è seguito in Finale il recupero del barese Ignazio D’Agosto (entrambi su Tony Kart-Vortex-Vega), con quest’ultimo che in breve si è installato al comando. Dalle posizioni successive è emerso il danese Nicolaj Moller Madsen (Energy-TM-Vega), che una volta entrato in scia a D’Agosto ha fatto partire  il  suo  attacco.  Ma una toccata all’ingresso di un tornante, nel momento in cui il danese stava tentando il sorpasso, ha messo i due troppo presto fuori gioco. Dell’imprevisto ne ha beneficiato l’inglese Chris Lock (Tony Kart-Vortex-Vega), che seguito dal compagno di team Varley ha proseguito indisturbato verso la vittoria. Il podio è stato completato dai colori inglesi, con Jordan King (Birel-BMB-Vega) terzo al termine di una gara regolare. In campionato i primi due confermano le rispettive posizioni in una corta classifica, nella quale il terzo posto è occupato dal giapponese Yu Kanamaru (Tony Kart-Vortex-Vega).

Robert Visoiu, un nuovo leader in KF3 – Dalla bagarre con l’olandese Max Verstappen (CRG-Maxter-Vega) è uscito vincente il romeno Robert Visoiu (Tony Kart-Vortex-Vega), che a un terzo della distanza in Finale ha conquistato il comando. Verstappen non ha mai perso la scia dell’avversario, dando l’impressione di poter rispondere al più presto con un nuovo attacco. Ma un kart fermo lungo il circuito ha determinato, nell’ultima fase di gara, un intervento di recupero che ha obbligato alla neutralizzazione. I pochi giri restanti si sono perciò svolti in regime di bandiere gialle, a posizioni non modificabili. Visiou ha così confermato il suo primo posto, davanti a Verstappen e al romano Damiano Fioravanti (Tony Kart-Vortex-Dunlop). I tre, nello stesso ordine, occupano le prime posizioni di classifica.

Gli highlights della WSK World Series su Eurosport – Domani, durante le gare del World Touring Car Championship sull’adiacente circuito automobilistico dell’Algarve, i risultati della WSK World Series saranno trasmessi da Eurosport, nel corso della diretta TV satellitare dal WTCC.


Stop&Go Communcation

E’ stato solo il primo appuntamento è già se ne sono viste delle belle. Al Circuito Internacional do Algarve, il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskKZ2_Thonon1.jpg World Series – Round 1 – Portimao – Finali: Di De Vries, Thonon, Lock e Visoiu le prime firme iridate. E ora la tappa in USA!