Il Tony Kart Racing Team annuncia Alessandro Piccini! Il veterano della classe col cambio, in forza alla Intrepid dalla scorsa stagione, darà infatti battaglia in sella ai kart del costruttore di Prevalle (spinti dai Vortex) nei prossimi impegni del WSK World Series, segnando così il ritorno nell’official racing team bresciano di patron Robazzi e l’addio alla casa veronese di Mirko Sguerzoni. I motivi del cambio di casacca? Ignoti, per ora…

Il pluricampione toscano ha raggiunto l’accordo per disputare la parte rimanente della serie mondiale WSK, indossando il “verde” al fianco del figlio Alessio. Il più giovane dei Piccini, Alessio, è impegnato infatti con materiale Tony Kart-Vortex nella serie mondiale WSK, dove sta facendo una valida esperienza internazionale nella categoria KF3.

La dinastia da corsa della famiglia Piccini soddisferà così la grande passione per le competizioni ed Alessandro, 46 anni all’anagrafe, avrà modo di dare seguito ad una carriera già splendida, incorniciata da tre campionati europei e quattro titoli mondiali nella sua bacheca personale. Una particolare situazione che mai si era vista prima nelle competizioni kartistiche di livello mondiale qual’è la WSK Word Series.

Giacomo Aliprandi – Team Manger Tony Kart Racing Team: “Alessandro ha corso con noi per tre stagioni già in passato ed ha lasciato un ricordo ed un’amicizia meravigliosa nella squadra. Per questo oggi è ancora con noi, assieme a suo figlio Alessio. Daremo il massimo delle nostre possibilità tecniche ed umane per farli rendere al meglio”.
 
Alessnadro Piccini – Pilota Tony Kart Racing Team – categoria KZ2: “Per me è un motivo di grande orgoglio tornare a far parte di questo team, che reputo il migliore in assoluto. Ringrazio per questa occasione i vertici di Tony Kart e Vortex, con i quali ho sempre avuto un bel rapporto di stima reciproca. Non ci sono programmi a lungo termine, ho espresso chiaramente la mia volontà ferma di voler gareggiare anche in futuro”.

Quali sono gli stimoli che ti spingono con questo fuoco sacro a volerti ancora confrontare ai massimi livelli?
“La passione per le corse in kart è il primo impulso, fortissimo. Ho poi, fortunatamente, una forma fisica che mi consente di gareggiare senza problemi ed ho anche il desiderio di confrontarmi con tanti giovani molto motivati e volici. Riuscire ad essere competitivo a questi livelli è frutto di passione e stimoli che in me sono molto forti”.

Sarai fianco a fianco con Alessio. Che emozione provi ad essere compagno di colori di tuo figlio?
“Sono il pilota che da più anni gareggia in kart, ben più di 30, ed arrivare a gareggiare in una competizione così importante a fianco di mio figlio, come compagni di squadra è un motivo di grande orgoglio. Il kart mi ha dato tanto ed io voglio dare ancora il mio, piccolo, contributo al nostro sport. Credo che essere oggi al fianco di mio figlio, a correre con il massimo impegno, sia un segnale positivo per tutto l’ambiente”.

Nella foto, Alessandro e Alessio Piccini davanti alla sede della Tony Kart a Prevalle (Brescia)


Stop&Go Communcation

Il Tony Kart Racing Team annuncia Alessandro Piccini! Il veterano della classe col cambio, in forza alla Intrepid dalla scorsa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskPiccini1.jpg World Series – Piccini & Piccini nel Tony Kart Racing Team! Il veterano ex Intrepid torna ad indossare il ‘verde’