Ricardo Romkema non si è di certo risparmiato, quando gli abbiamo chiesto cosa pensasse a proposito del “caso” Bridgestone.

Le nuove gomme non piacciono: la conferma arriva dalle numerose critiche mosse nei confronti del costruttore giapponese da parte dei kartisti, i quali non solo ne denunciano la maggiore lentezza rispetto alle mescole precedenti, ma anche il degrado maggiore.

Proprio questo ha rallentato l’alfiere Energy Corse nell’ultimo round dell’europeo a Kristianstad, archiviato con la 22esima piazza.

“Le gomme non vanno affatto bene” ha commentato Romkema in esclusiva a Stop&Go. “Non c’è girp per superare, inoltre hanno un degrado davvero eccessivo. Io non mi ci trovo affatto; le squadre spendono molto per i telai e poi? Tutto viene vanificato dagli pneumatici e così bisogna riprogettare da capo lo chassis”.

“Il weekend si è dimostrato molto difficile. Solo 20esimo dopo le qualifiche, ho tentato un recupero nelle manches, dove ho ottenuto l’8° piazza per la prefinale. Purtroppo ho dovuto cambiare nuovamente le gomme in vista della finale, che si è rivelata un calvario per via dell’incidente allo start” ha concluso.

Credit photo: Ricardo Romkema

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Duro attacco di Ricardo Romkema contro le gomme Bridgestone […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/07/10580225_10201832606650747_2774581976570184886_n.jpg Romkema contro le Bridgestone: “Tanto degrado, pochi sorpassi..”