Non ha ormai sosta la corsa al successo dei piloti del Karting internazionale, che scelgono le manifestazioni WSK per dare la scalata ai vertici del motorsport. Lo dimostra la WSK Nations Cup, dodicesimo e conclusivo evento del calendario 2010, organizzato e promosso da WSK Promotion. Nell’evento di chiusura di stagione, prima ancora di arrivare ai confronti in pista, si svolge la corsa alle iscrizioni, i cui elenchi hanno velocemente superato quota 210 piloti. Il calendario solare ci ricorda che siamo in novembre inoltrato, ma a giudicare dall’affollamento del paddock che si prepara al Circuito Internazionale La Conca, l’immagine è quella di un evento cardine di inizio campionato.

Tutto il mondo del karting nella sfida di Muro Leccese – Ad accrescere il valore di un successo che non è solo numerico, è la qualità dei partecipanti, che coprono l’intera area mondiale, con la rappresentanza di 35 diversi Paesi da tutti i 5 Continenti. Per far scendere in pista gli oltre 210 piloti iscritti, la prossima settimana prenderanno posto nel paddock del circuito La Conca i maggiori team del karting internazionale, a difendere i colori dei 18 più importanti costruttori di telai e di 8 Case produttrici di motori. Uno sfoggio tecnologico e umano che si confronterà in KZ2, KF2, KF3 e 60 Mini, le quattro categorie in gara.

Sempre più ricca la lista dei campioni in lizza per la WSK Nations Cup – La WSK Nations Cup è considerata dai piloti di tutto il mondo come il guanto di sfida finale. In questa manifestazione, i campioni già affermatisi nel corso dell’anno offrono la rivincita, in una giusta occasione one-shot da concedere a tutti i loro avversari, che al termine dei tre campionati principali si possono rifare in un evento singolo. Ed è impressionante lo schieramento dei migliori, come succede in KF2. In cima alla lista degli iscritti di questa categoria compaiono tutti i Campioni WSK 2010, a incominciare dal belga Sébastien Bailly (Kosmic-Vortex-Vega), fresco trionfatore  della WSK World Series. A Bailly si affiancano due giovani promesse italiane: sono il barese Ignazio D’Agosto (Tony Kart-Vortex-Vega), vincitore della WSK Euro Series, e il tarantino di Martina Franca Antonio Giovinazzi (Top Kart-Parilla-vega), che si è aggiudicato la WSK Master Series. Un terzetto dei Campioni che è già chiamato a difendere i titoli appena conquistati, dall’assalto degli altri 60 piloti iscritti in KF2.

Sfide accese in diretta TV da Rai Sport 1 – Queste e altre battaglie saranno protagoniste della diretta televisiva da Muro Leccese, programmata domenica 28 novembre da Rai Sport 1 dalle 15:00 alle 16:00.

Nella foto, Antonio Giovinazzi (Top Kart)


Stop&Go Communcation

Non ha ormai sosta la corsa al successo dei piloti del Karting internazionale, che scelgono le manifestazioni WSK per dare […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskGiovinazzi_KF2.jpg Nations Cup, update: Supera quota 210 il numero degli iscritti! Muro Leccese è pronta ad accogliere il Grande Circus del Karting