Le manches di qualifica sono state combattute come se in palio fosse la vittoria finale. I piloti della WSK Nations Cup sono entrati talmente nel vivo della gara da mettere da parte qualunque tattica d?’attesa, nella lunga serie di 25 gare preliminari, svolte nella giornata di oggi al Circuito Internazionale La Conca. Sui 1250 metri del tracciato di Muro Leccese (LE) il mondo del karting internazionale è in piena attività, nella manifestazione finale della stagione allestita da WSK Promotion. Per disputarsi l’?ultimo successo del 2010, i 200 piloti presenti hanno dato il massimo per aggiudicarsi le migliori posizioni, nelle griglie di partenza delle Finali di domani.

La KZ2 è sempre in mano a Dreezen. L’?iniziale affondo di Philip Forsman (Birel-TM-Dunlop), vincitore della prima manche odierna, si è vanificato nelle due gare successive, nelle quali lo svedese è sceso nelle ultime posizioni. Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex-Dunlop) ha invece proseguito nella sua serie positiva, centrando il successo in entrambi i casi e conquistando la pole position. Nella Prefinale di domani accanto al belga partirà il bresciano Roberto Toninelli (Lenzo Kart-TM-Dunlop), autore di una serie di piazzamenti positivi. Prestazioni al top anche per l?’ascolano Sauro Cesetti (Birel-TM-Dunlop), che partirà dalla seconda fila, con al suo fianco il bulgaro Mishel Georgiev (CRG-TM-Dunlop).

Lotta testa a testa Bailly ? D’?Agosto in KF2. Il belga Sébastien Bailly (Kosmic-Vortex-Vega) è reduce dal titolo WSK World Series. Il barese Ignazio D’?Agosto, suo più diretto avversario, è campione WSK Euro Series. Il confronto più acceso in KF2 si sta svolgendo tra questi due piloti, che nel computo dei risultati di manche (2 vittorie al primo, una al secondo) hanno conquistato la prima fila per la Prefinale di domani. Ma non è finita qui. Dietro i primi due scalpitano lo spagnolo Gerard Barrabeig (Birel-BMB-Vega), l’?inglese Jordan Chamberlain (Tony kart-Vortex-Vega) e il tarantino Antonio Giovinazzi (Top Kart-Parilla-Vega), piazzati nelle posizioni a seguire dopo la vittoria di ognuno di loro nelle altre manches. Premesse che preannunciano confronti altamente spettacolari nella fase finale di domani.

Lorandi emerge in 60 Mini. La 60 Mini presenta una situazione estremamente fluida. In evidenza è Alessio Lorandi (Tony Kart-LKE-Vega), che dopo aver segnato il miglior tempo in prova si è confermato oggi con tre vittorie di manche. Lo inseguono il venezuelano Mauricio Baiz (Birel-Parilla-Vega) e il romeno Marcu Dionisios (Top Kart-LKE-Vega), entrambi con due vittorie a testa. Un successo di manche è stato infine conquistato dall’?andorrano Alex Machado (Birel-LKE-Vega). Lo schieramento per le finali sarà deciso domani mattina, al termine delle ultime due gare di qualifica.

In KF3 si insegue Verstappen. Con tre successi di manche, l’?olandese Max Verstappen (CRG-Maxter-Dunlop) è in fuga nella KF3, categoria che ha evidenziato anche la bella prestazione del calabrese Antonio Fuoco. Se tra i due, compagni di squadra nel team CRG, si svolge il confronto più acceso, non bisogna dimenticare il senese Paolo Ippolito, il danese Nicolas Beer (entrambi su Tony Kart-Vortex-Dunlop) e l’?irlandese Alex Hamilton (FA Kart-Vortex-Dunlop), tutti autori di una vittoria nelle gare odierne. Anche in questo caso, gli schieramenti saranno completati dopo le ultime manches di domani mattina.


Stop&Go Communcation

Le manches di qualifica sono state combattute come se in palio fosse la vittoria finale. I piloti della WSK Nations […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskVerstappen-301_vs_Fuoco-305.jpg Nations Cup – Manches: Dreezen e Bailly davanti a tutti. In KF3 e 60 Mini dominio di Verstappen e Lorandi