Il 2° appuntamento della WSK Master Series ha confermato l’elevato potenziale dei piloti legati al progetto Easykart Driver Program. In KF3 hanno disputato una gara da protagonisti, in particolare, Bertonelli e Sitnikov, rispettivamente 4° e 5° in Gara-1. Nella prima finale ha riscattato la sfortuna delle manche anche Balsamo, risalito dal 34° posto in griglia fino al 10° conclusivo. In Finale Bertonelli non ha trovato il set-up utile per giocarsi il podio che sembrava alla sua portata e si è dovuto accontentare del 6° posto, mentre un contatto ha eliminato Sitnikov e Balsamo. L’inglese DeHavillande, nella gara del debutto ha mancato la qualificazione di un soffio, mentre nella 60 Mini i piloti EDP si sono confermati sempre veloci, anche se rispetto al Trofeo Margutti dove avevano conquistato 2 posti su tre sul podio, questo weekend sono stati più sfortunati. il russo Zhirkov, infatti, è uscito per un contatto in Finale mentre era in 5ª posizione e Baiz si è classificato in 8ª posizione, dopo una gara nel trenino di testa. Sfortunato anche Shwartzman, rientrato nel team ufficiale della Birel: il 2 volte campione internazionale della 60 Easykart è stato eliminato da un contatto, consolandosi con il giro più veloce della Finale.

Diego Bertonelli: “Prima della Finale sapevo che avrei potuto giocarmi il podio alla pari con piloti del calibro di Olsen, Hansson e Speedy, che sono ai vertici di tutte le gare internazionali; queste potenzialità, del resto,ero riuscito ad esprimerle già al Margutti, quando mi sono giocato la gara all’ultimo giro. Purtroppo, però, il nostro set-up in Finale non era al top e allora ho pensato di più a prendere punti per il campionato piuttosto che troppi rischi. Ma se penso che sono alla 4ª gara in KF3 devo ritenermi molto soddisfatto di questi risultati. Lavorando in un team ufficiale si è ha stretto contatto con professionisti di grande valore, si traggono insegnamenti in ogni momento di gara e sono certo che faremo un ottima stagione.”

Nikita Sitnikov: “Sono solo alla 4ª gara in KF3 e il team mi ha già consentito di sfiorare la vittoria in 2 manche e il podio in Pre-Finale in una gara di WSK: sono molto contento, anche perchè ora mi sento più a mio agio con la potenza della KF3 e sento di poter fare bene. Sono certo che disponiamo di un ottimo pacchetto motore-telaio, inoltre, il team Birel ufficiale possiede uno staff tecnico molto valido che mi aiuta a crescere e imparare ad ogni gara.”  

Mauricio Baiz: “Oggi non abbiamo trovato l’assetto giusto per gestire i primi giri di gara dove alcuni nostri avversari hanno fatto meglio la differenza; ma il nostro risultato è comunque ottimo in termini di prestazione, basti pensare che abbiamo fatto più volte il giro più veloce nelle manche e in Finale il più veloce è stato Shwartzman. Già alla prossima gara torneremo sul podio, intanto mi accontento di questo 8° posto a pochi secondi dal vincitore.”


Stop&Go Communcation

Il 2° appuntamento della WSK Master Series ha confermato l’elevato potenziale dei piloti legati al progetto Easykart Driver Program. In […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskbertonelli.jpg Master – Weekend pavese da protagonisti per i piloti EDP