La Super Master Series 2017, si prepara all’ultimo round sul circuito di Sarno. Weekend determinante per l’assegnazione dei titoli KZ2, OK, OKJ e 60 Mini.

Tutto pronto per la resa dei conti. La WSK si appresta a vivere le ultime emozionanti battute di una stagione serrata dall’inizio alla fine.

KZ2: Nella classe regina, Bas Lammers (Sodi/TM) partirà da grande favorito del weekend. Ben sessantuno i punti di vantaggio dell’olandese ai danni del compagno, Anthony Abbasse (Sodi/TM). Alle spalle della coppia “Sodi Army”, attenzione all’outsider Patrick Hajeck (Kosmic/Vortex), a settanta punti dalla vetta, stesso discorso per Jeremy Iglesias (Formula K/TM). Più staccati Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex)Stan e Jorrit Pex (CRG/TM), ruolo di guardaspalle per Alex Irlando, terzo Sodi in gara.

OK: Clement Novalak (Tony Kart/Vortex), guida saldamente la classifica ma dovrà guardarsi le spalle da Ulysse De Pauw (Kosmic/Vortex), vera rivelazione della stagione. Terzo pretendente al titolo, David Vidales (Tony Kart/Vortex). Partiranno agguerriti, Karol Basz (Kosmic/Vortex) e Lorenzo Travisanutto (Zanrdi/Parilla), non al meglio nell’ultimo round di Muro Leccese. Ormai fuori dai giochi, Pedro Hiltbrand (Tony Kart/Vortex), potrebbe aiutare il compagno Novalak, imponendo il suo ritmo già dalle qualifiche di domani.

OKJ: Tanta Italia nella junior grazie alle grande stagione di Andrea Rosso (Tony Kart/Vortex). La punta di diamante Baby Race, padroneggia la classifica generale con 219 punti totali, cinquantacinque in più di Leonardo Marseglia (Zanardi/Parilla). Il pugliese, balza in seconda posizione assoluta grazie alla splendida vittoria in casa, sul tracciato di La Conca, alle sue spalle il britannico Harry Thompson (FA/Vortex), sorpresa di stagione. Ancora in lotta anche l’ottimo Jack Doohan (FA/Vortex), nell’ombra durante le recenti battute, molto competitivo per il resto della stagione. Chiudono la “banda” outsider, Pavel Bulantsev (Tony Kart/Vortex) e Mattia Michelotto (Zanardi/Parilla).

60 Mini: Come di consueto, lotta serratissima nella Mini, prime tre posizioni nello spazio di soli quattordici punti. Nikita Bedrin (Tony Kart/TM), al comando dopo la vittoria di Muro Leccese, dovrà guardarsi le spalle dal primo degli italiani, Gabriele Minì (Parolin/TM), otto i punti di distacco. Terzo posto assoluto, fino a questo momento, per Andrea Antonelli (Tony Kart/Vortex), al comando della classifica sino al precedente weekend. Pacchetto di mischia dal quarto al sesto posto con, Alfio Spina (CRG/TM), Ugo Ugochukwu (Energy/Iame) e Luca Giardelli (CRG/TM), ancora in lotta per le prime posizioni. Settima ed ottava piazza nella generale per, Michael Paparo (IPK) e Martin Stenshorne (CRG/TM).

Appuntamento a domani con le prove ufficiali dell’ultimo weekend stagionale.

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La Super Master Series 2017, si prepara all’ultimo round sul circuito di Sarno. Weekend determinante per l’assegnazione dei titoli KZ2, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/515_WSK_Sarno-731x1024.jpg Master Series – Sarno, Preview: Ai piedi del Vesuvio si assegnano le quattro corone