Un sabato uggioso di inizio marzo ha ospitato al 7 Laghi Kart le Heats del secondo round della WSK Super Master Series.

Certo, il paragone con il nevischio dello scorso anno nemmeno si pone, tuttavia, anche in questa racing season il clima dell’Oltrepò pavese sembra essere poco clemente nei confronti del Circus di Luca De Donno. L’altra faccia della medaglia, per fortuna, della pioggia è l’opportunità di poter misurare (quasi) con certezza il piede destro dei piloti, ed ecco che nelle classi regine, OK e KZ2, non si fanno attendere Pedro Hiltbrand (Tony Kart/Vortex) ed Anthony Abbasse (Sodi/TM), in pole position al termine delle batterie.

OK – L’alfiere del factory team Tony Kart, nonchè campione del mondo in carica, torna davanti a tutti dopo qualche difficoltà incontrata nelle ultime uscite di Adria e Lonato grazie a due vittorie ad un secondo posto. Hiltbrand si è messo alle spalle in primis il tedesco Luca Lippkau (Zanardi/Parilla) e poi Lorenzo Travisanutto (Zanardi/Parilla). 4° il britannico Fin Kenneally su Energy/TM, seguito a sua volta da Paavo Tonteri (Tony Kart/Vortex), Artem Lobanenko (Tony Kart/Vortex) e David Vidales (Tony Kart/Vortex), questi ultimi separati tra loro da una penalità ciascuno. Poco più staccati in termini di penalities altri due Tony Kart/Vortex, ufficiale e del Ward Racing, guidati da Clement Novalak e da Ivan Shvetsov. Ultima la top10 Davide Lombardo su CRG/Parilla ufficiale.

KZ2 – Abbasse si dimostra in splendida forma sull’asfalto bagnato del 7 Laghi. Alle spalle del francese si sono piazzati i due portacolori Tony Kart Luca Corberi e Marco Ardigò, con Bas Lammers 4° a chiudere il “trenino” franco-italiano (Sodi e Tony Kart). 5° lo svedese di Ward Racing Emil Skaras, seguito da Jeremy Iglesias (FK/TM) e Marijn Kremers (BirelART/TM) accreditati di 21 punti di “penalità”. L’8a piazza è andata a Flavio Camponeschi (CRG/TM), mentre Patrik Hajek (Kosmic/Vortex) ed Alex Irlando (Sodi/TM) chiudono la top ten.

Appuntamento a domani con la final phase del secondo round della WSK Super Master Series.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

La pioggia di Castelletto di Branduzzo “benedice” Hiltbrand e Abbasse in OK e KZ2 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/03/EUG_4099-1024x683.jpg Master Series – Heats: Hiltbrand risorge in OK, Abbasse ci prende gusto in KZ2