Seconda vittoria consecutiva per Andrea Rosso, l’italiano domina dall’inizio alla fine chiudendo in solitaria. Pavel Bulantsev e Jack Doohan completano la seconda e terza posizione.

Ennesima domenica da incorniciare per Andrea Rosso (Tony Kart/Vortex), seconda vittoria consecutiva nella Master Series e primato nella generale. Weekend senza rivali per il kartista italiano, in seguito ad una pre-finale 1 monumentale, Rosso ha guidato la finalissima dalla posizione privilegiata della pole position, dal primo all’ultimo giro. “Abbiamo iniziato il venerdì con la pioggia, non eravamo super performanti, man mano ci siamo migliorati soprattutto nella giornata di sabato. Abbiamo dominato questa giornata, vittoria nella pre-finale e nella finale, sono contentissimo e ringrazio il team. Adesso resto concentrato per il campionato, abbiamo un buon punteggio”, così Andrea Rosso ai microfoni di Stop&Go.

Podio completato dall’alfiere Ward Racing, Pavel Bulantsev (Tony Kart/Vortex), autore di una gran bagarre con l’australiano Jack Doohan (FA/Vortex), giunto terzo sotto la bandiera a scacchi. Buona anche la gara del secondo RFM di Harry Thompson (FA/Vortex), fresco vincitore della Winter Cup di Lonato. Chiude la top 5 lo spagnolo Genis Civico (FA/Vortex), sesto il primo dei CRG, Gabriel Bortoleto (CRG/Parilla). Weekend agrodolce per Gillian Henrion (CRG/Parilla), settimo al traguardo, compromesso da una pre-finale non brillante. Chiudono le prime dieci posizioni, Christoper Lulham (Tony Kart/Parilla), Ilya Morozov (Tony Kart/Vortex) e Kas Haverkort (CRG/Parilla) in ottava, nona e decima piazza.

Appuntamento con il penultimo round della Super Master Series, per il 19 marzo sul tracciato di Muro Leccese.

Credits: Stop&Go PH
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Seconda vittoria consecutiva per Andrea Rosso, l’italiano domina dall’inizio alla fine chiudendo in solitaria. Pavel Bulantsev e Jack Doohan completano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/03/20170305_161056-1024x576.jpg Master Series – Finale OKJ: Rosso vince in solitaria, Bulantsev 2° Doohan 3°