Gamoto domina Adria con una tripletta da applausi. Alfio Spina vince ancora davanti ai compagni Luca Giardelli e Adam Putera.

Un weekend tutto nel segno dei giovani “all blacks”. Competivi per tutta la giornata, i ragazzi Gamoto portano a casa una tripletta degna di nota. Gara dalle emozioni minime per via dei quattro giri di bandiera gialla che, di fatto, hanno dimezzato la bagarre. Alfio Spina trionfa due volte in sette giorni, il siciliano ripete la vittoria della Champions Cup grazie ad un sorpasso sul finale, ai danni del compagno Luca Giardelli. Il neo Gamoto non riesce a sfruttare la pole position di partenza chiudendo comunque con un buona seconda posizione, completa il tris Adam Putera. Il kartista malese porta a termine quanto aveva cominciato con la pre-finale del mattino.

Alle spalle dei tenori, gran bagarre che ha premiato Federico Albanese (Righetti Ridolfi/TM) quarto davanti ad Andrea Antonelli (Tony Kart/Vortex), a tratti in zona podio. Sesto l’ennesimo Gamoto, Stenshorne Kleve (CRG/TM), settimo il Campione Italiano, Gabriele Minì (Parolin/TM). Il kartista siciliano rimedia come può ad evidenti problemi sugli pneumatici. Chiudono la top ten William Wulf (FA Kart/TM), Nikhil Bohra (CRG/TM) e Tymoteusz  Kucharczyk (CRG/TM).

Appuntamento con la Master Series al weekend del cinque marzo, sul tracciato di Castelletto.

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo 


Stop&Go Communcation

Gamoto domina Adria con una tripletta da applausi. Alfio Spina vince ancora davanti ai compagni Luca Giardelli e Adam Putera. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/02/1934950_1664508633819904_6183144964090034183_n-e1486314275548.jpg Master Series – Finale 60 Mini: Gamoto domina con i tre tenori Spina, Giardelli e Putera