Completato il programma delle manches di qualificazione, la prima tappa della Master Series entra nel vivo con pre-finali e finali. Bulantsev-Marseglia (OKJ) e Minì-Bedrin (60 Mini), saranno in pole nel pomeriggio.

Il maltempo non molla il kartodromo di Adria, in seguito ad un sabato compromesso dal diluvio, parte degli heats sono andati in scena questa mattina. Nella PF1 della OKJ, un super Pavel Bulantsev (Tony Kart/Vortex), porta ancora al top al Ward Racing. Pole position per il russo con ben quattro vittorie su quattro, al suo fianco partirà il vincitore della Champions Cup, suo compagno di squadra, Ilya Morozov forte di due terzi e due secondi posti durante gli heats. Podio virtuale per lo svedese Vikto Gustavsson (Tony Kart/Vortex), quarta e quinta piazza attribuite a Jonny Edgar (Exprit/TM) e Gillian Henrion (CRG/TM), il francese paga caro l’ultimo heats della mattinata con un 17esimo posto compromettente.
Nella seconda pre finale OKJ, sarà l’asso della Chiesa Corse a partire in pole. Leonardo Marseglia (Zanardi/Parilla), ha infatti ottenuto il secondo punteggio assoluto valevole per la prima casella della pre-finale, due vittorie per il pugliese. Seconda piazza per la sorpresa Jack Doohan (FA/Vortex), in gran forma sul bagnato, terzo Giuseppe Fusco (Exprit/LKE). Quarto del momento Dexter Patterson (BirelArt/TM), già protagonista ieri con una vittoria, chiude la top five Leonardo Bizzotto (CRG/Parilla).

60 Mini come al solito combattuta per tutta la durata delle manches di qualificazione. Il Campione Italiano, Gabriele Minì (Parolin/TM), guiderà la prima fila della PF1 grazie ad un successo, due terzi posti ed un secondo sul bagnato. Poco più indietro Bray Kenneally (Energy/TM), terzo il vincitore della Champions Cup, Alfio Spina (CRG/TM). Completano la quarta e quinta posizione Adam Putera (CRG/TM) e Michael Paparo (IPK/TM).
Nella seconda pre-finale, spazio al russo Nikita Bedrin (Tony Kart/TM), certezza della Baby Race con due vittorie, un terzo ed un quinto posto. Seconda posizione per Luca Giardelli (CRG/TM), migliore del team Gamoto, seguono Saood Variawa (CRG/TM), Alessandro Cenedese (Tony Kart/TM) e Marcos Flack (CRG/TM).

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Completato il programma delle manches di qualificazione, la prima tappa della Master Series entra nel vivo con pre-finali e finali. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/02/16472856_973513259416598_4451537985415514260_n-e1486295264222.jpg Master Series – Bulantsev, Marseglia (OKJ), Minì e Bedrin (60 Mini), in pole per le pre-finali