Si è svolto in questo week-end il secondo appuntamento stagionale della WSK Master Series sulla pista “7 Laghi” di Castelletto di Branduzzo. Luxor Junior Team sempre presente in forze nella classe 60 Mini, con addirittura 9 alfieri: Giorgio Carrara, Callum Ilott, Tom Bale, Salvatore Dono, Ahmed Enaam, Anton Haaga, Simon Bruera, Marc Meynet e Santino Ferrucci.

La trasferta sul tracciato pavese si è rivelata interessante per la compagine siciliana, con Bale e Ferrucci capaci ad esempio di inserirsi subito nella top-ten delle prove libere, chiudendo rispettivamente 5° e 7°.

L’italo-americano ha poi colto un fantastico terzo posto nella Prefinale A, mentre l’inglese di Dubai ha chiuso 10°. Ancora meglio è andata nella Prefinale B, dove Ilott ha conquistato una entusiasmante vittoria al photofinish.

Scattato dalla pole-position nella Finale, Ilott non ha raccolto l’esito sperato nella sfida decisiva, ottenendo il 7° posto alle spalle del compagno Ferrucci. 18° invece l’italo-argentino Giorgio Carrara, che ha messo complessivamenye in mostra bei numeri per l’intero weekend.

Il bilancio a Castelletto di Branduzzo è comunque positivo, e conferma le potenzialità della pattuglia capitanata dal boss Michele Lenzo.

Il ritorno in azione è programmato per il fine settimana del 17 aprile nella prestigiosa cornice di Portimao, per la WSK Euro Series.


Stop&Go Communcation

Si è svolto in questo week-end il secondo appuntamento stagionale della WSK Master Series sulla pista “7 Laghi” di Castelletto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskCarrara3.jpg Master – Pavia, Luxor report: Ilott e Ferrucci fanno sognare. Che grinta Carrara e Bale