Tra i mesi di febbraio e marzo, i circuiti di  Muro Leccese (Lecce) e Castelletto di Branduzzo (Pavia) hanno delineato le forze in campo nella WSK Master Series di Karting. Il giro di boa di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo), il 15 maggio, sarà una giornata decisiva per la corsa al successo.

All’inseguimento di Paolo De Conto in KZ1. Salito sul podio a Castelletto, il trevigiano Paolo De Conto (Energy-TM-Dunlop) resta leader in KZ1, sapendo che il confronto con Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Dunlop) sarà un serio affare. Il bresciano ha vinto perentoriamente la Finale 2 pavese, accorciando il distacco da leader a 24 punti. Il belga Rick Dreezen resta terzo davanti a Patrik Hajek (entrambi su Tony Kart-Vortex-Dunlop), rivelazione di Castelletto, dove ha ottenuto il secondo posto. Prosegue in KZ1 la fase transitoria per l’olandese Beitske Visser (Intrepid-TM-Dunlop) e per il francese Armand Convers (Kosmic-Vortex-Dunlop). I due sono 5. e 7., con l’inglese Gary Catt (Tony Kart-Vortex-Dunlop) a dividerli in 6. posizione.

Marco Zanchetta consolida il primato in KZ2. Unico del lotto WSK a vantare il doppio successo, Marco Zanchetta (CKR-TM-Dunlop) comanda in solitudine la KZ2. Alle sue spalle sale il teramano Alfredo Delli Compagni (CRG-TM-Dunlop), seguito dal regolare leccese Riccardo Negro (DR-Parilla-Dunlop).

Stefano Cucco segna il ritmo in KF2. A Castelletto non ha avuto la fortuna di inizio stagione, ma il biellese Stefano Cucco (Birel-Parilla-Vega) mantiene stretto lo scettro della KF2, con un consistente vantaggio. A seguire a pari merito sono il russo Pavel Rudakov (Tony Kart-BMB-Vega), vincitore al 7 Laghi, e il tarantino Antonio Giovinazzi (PCR-Parilla-Vega), altro grande protagonista del weekend pavese.

Callan Okeeffe resta leader della KF3. L’inglese Callan Okeeffe (FA Kart-Vortex-Vega), pur assente a Castelletto, ha mantenuto il comando della KF3, davanti al norvegese Dennis Olsen (Energy-TM-Vega). Il vincitore del 7 Laghi, lo svedese Robin Hansson, (Energy-TM-Vega) è solo quarto, dietro il danese Nicolai Sylvest (Tony Kart-Vortex-Vega).

Monger e Dionisios al successo in 60 Mini. Il romeno Marcu Dionisios (Top Kart-LKE-Vega) e il britannico Billy Monger (Birel-LKE-Vega) si sono alternati alla vittoria in 60 Mini. Nelle Prefinali, oltre Dionisios,  si sono finora imposti il russo Alex Vartanyan (Tony Kart-Parilla-Vega), il turco Berkay Besler (Top Kart-LKE-Vega) e l’inglese Callum Ilott (Lenzo-LKE).


Stop&Go Communcation

Tra i mesi di febbraio e marzo, i circuiti di  Muro Leccese (Lecce) e Castelletto di Branduzzo (Pavia) hanno delineato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsk60Mini.jpg Master – Il punto: De Conto, Cucco, Zanchetta e Okeeffe i leader. Bagarre in 60 Mini