Il Vicepresidente della CIK FIA Kees van de Grint si è detto soddisfatto circa la scelta del gruppo OTK come partner tecnico per l’Academy Trophy.

L’Academy, come si comprende dal nome, è l’entry level delle competizioni internazionali delle quattro ruotine e proprio per questo, a detta dello stesso van de Grint, è fondamentale offrire il miglior pacchetto ai piloti partecipanti. Da quest’anno, inoltre, i drivers avranno anche un incentivo: al vincitore sarà offerta la possibilità di partecipare gratuitamente al Mondiale OKJ che verrà disputato in Bahrain.

“Sono stato piacevolmente sorpreso dal numero di offerte che ci sono arrivate dai costruttori per prendere la gestione dell’Academy” ha commentato il Vicepresidente. “Questo chiaramente dimostra quanto la nostra filosofia sia giusta, altrimenti non sarebbe mai avvenuto”.

“Con l’arrivo di OTK come partner per i telai e i motori avremo la possibilità di far crescere la categoria, in più al vincitore sarà concesso di partecipare gratuitamente al Mondiale Junior in Bahrain. Dopo aver discusso a lungo con Luca De Donno e con i vertici WSK, sono abbastanza fiducioso che riusciremo a portare a compimento l’operazione di riduzione costi anche nelle altre classi” ha concluso.


Stop&Go Communcation

Il Vicepresidente della CIK FIA Kees van de Grint si è detto soddisfatto circa la scelta del gruppo OTK come partner tecnico per l’Academy Trophy […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/12/02_Vice_President_KSP_3952.jpg Kees van de Grint sulla scelta OTK per l’Academy: “Scelta non dettata solo dal prestigio. Il premio per il vincitore? La partecipazione gratuita la Mondiale OKJ”