Al Gran Galà della stagione agonistica WSK 2011, uno spazio importante come consuetudine lo ha guadagnato la CRG, e non solo con i forti piloti della squadra ufficiale degli “All Blacks” che si sono particolarmente distinti nella stagione agonistica appena conclusa, ma anche con i suoi sempre più competitivi e numerosi piloti dei team privati che nel 2011 hanno corso e vinto con i telai della casa italiana. Ed è stato infine il Gruppo CRG a riempirsi d’orgoglio al termine dell’emozionante ovazione finale riservata a Nyck De Vries, ovvero al “Driver of the Year”, che anche nel 2011 ha dominato la scena dei campionati internazionali Karting con il telaio Zanardi di produzione CRG.
 
Campioni Torsellini e Verstappen. A ricevere gli applausi per i titoli guadagnati nelle serie internazionali della WSK sono stati i giovani Mirko Torsellini, vincitore della WSK Final Cup nella categoria KZ2 e secondo nella WSK Euro Series sempre in KZ2, e Max Verstappen, vincitore della WSK Euro Series KF3. In KF3 la CRG si è aggiudicata anche la prestigiosa Euro Cup riservata ai costruttori e team.
 
Festeggiati anche Delli Compagni e Habulin. Festeggiati per i bei risultati ottenuti nella WSK Master Series sono stati anche Alfredo Delli Compagni e Kristijan Habulin, ambedue piloti privati che hanno corso con successo con i telai CRG, conquistando alla fine rispettivamente il secondo e terzo posto nella categoria KZ2 dopo essersi rivelati fra i maggiori antagonisti del vincitore della categoria Marco Zanchetta.
 
Zanardi “promuove” De Vries. Il momento clou del “Gran Galà” è arrivato per l’elezione del “Driver of the Year”, nell’atto finale della premiazione annuale che è stato preceduto da un graditissimo e applaudito intervento in video di Alex Zanardi. Al campione bolognese è toccato il compito di elencare le grandi doti del giovanissimo Nyck De Vries, che con il consenso di tutti si è aggiudicato con pieno merito il nuovo e prestigioso Trofeo di Campione dell’Anno, istituito per la prima volta dalla WSK Promotion. Quello di Alex Zanardi è stato un intervento che ha emozionato tutti i presenti, e che non ha mancato di rendere merito oltre al team manager Dino Chiesa, anche al titolare della CRG, Giancarlo Tinini, costruttore dei telai Zanardi che hanno contribuito a rendere De Vries invincibile nel Karting.

Nella foto, da sinistra a destra, Giancarlo Tinini, Mirko Torsellini e Euan Jeffery


Stop&Go Communcation

Al Gran Galà della stagione agonistica WSK 2011, uno spazio importante come consuetudine lo ha guadagnato la CRG, e non […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/wskCRG_Tinini_Torsellini_ok.jpg Gran Galà 2011: Tanta gloria e trofei per CRG e i suoi ‘All Blacks’