Completato il ciclo di manches per le classi maggiori Super KF, KZ1 e KZ2 (alle due KZ manca solo una corsa di repechage), domani mattina le ultime gare di qualifica delle classi KF2 e KF3 chiuderanno la fase preliminare, nel terzo weekend della WSK Euro Series: sul circuito spagnolo di Zuera il Karting internazionale non ha soste, in preparazione della serie di finali che si svolgeranno domani pomeriggio.

Convers si conferma in Super KF – Dopo aver conquistato stamattina la SuperPole, nel pomeriggio il francese Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega) ha vinto a tappeto le tre manches di qualifica, imponendosi con la pole position così conquistata come l’uomo da battere nelle finali di domani. A insidiare al pilota di Saint-Etienne non solo la vittoria, ma anche la leadership provvisoria in campionato, dovrà pensarci l’olandese Nyck De Vries (Zanardi-Parilla-Vega), che con una serie di buoni piazzamenti si è assicurato per domani la prima fila, accanto a Convers. Alle loro spalle partirà una coppia Tony Kart-Vortex tutta italiana, composta dal bresciano Marco Ardigò e dal romano Flavio Camponeschi.

Renaudie punta alla vittoria in KZ1 – E’ stata una buona giornata anche per il francese Manuel Renaudie (PCR-TM-Dunlop), a sua volte in pole position in KZ1 dopo aver vinto oggi due manches. Renaudie si è imposto sul belga Jonathan Thonon (CRG-Maxter-Dunlop), leader provvisorio in campionato, che partirà in prima fila al suo fianco. In seconda fila saranno altri due importanti protagonisti della WSK Euro Series, come il francese Jeremy Iglesias (Intrepid-TM-Dunlop) e il belga Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex-Dunlop). Nella classifica separata della KZ2, il migliore è stato ancora una volta il trevigiano Paolo De Conto (Energy-TM-Dunlop), che si è conquistato un posto in quinta fila.

D’Agosto torna in vetta alla KF2 – Il barese Ignazio D’Agosto (Tony Kart-Vortex-Vega), dopo lo sfortunato weekend di Lonato, vuole confermarsi al vertice della KF2. Per farlo ha vinto le tre manches che ha disputato oggi, vincendo anche il confronto con il giapponese Yu Kanamaru, suo compagno di team, che a sua volta ha vinto due gare. Molto applaudita è stata la danese Michelle Gatting (CRG-Maxter-Vega), vincitrice anche lei di una delle 8 manches odierne. Per lei non è stata un’impresa facile, nel confronto con una concorrenza così agguerrita. Meno fortunato è stato lo spagnolo Gerard Barrabeig (Birel-BMB-Vega), vincitore in due gare ma fermo dopo un solo giro nella sua terza corsa. Si può ancora rimediare, nelle due restanti manches di qualifica in programma domani mattina.

Verstappen si prenota in KF3 – L’olandese Max Verstappen (CRG-Maxter-Dunlop) resta il pilota da battere in KF3, categoria che lo ha visto vincitore di due delle manches odierne. Hanno vinto quanto lui anche il danese Nicolas Beer (FA Kart-Vortex-Dunlop) e l’olandese Peter Hoevenaars (Intrepid-TM-Dunlop), i quali sono stati però penalizzati, nella loro terza gara, in imprevisti che li hanno arretrati parecchio nella classifica intermedia. Di stop anticipati nelle manches hanno sofferto anche il danese Christian Sorensen (Birel-BMB-Dunlop) e il rumeno Robert Visiou (Tony Kart-Vortex), che con una vittoria a testa completano la lista dei vincitori di oggi.

Segui in live timing tutte le gare di Zuera, dalle manches di qualifica alle PreFinali e Finali direttamente dalla Home Page di Stop&Go: http://www.stopandgo.tv/index.php/home/include

Nella foto, Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega)


Stop&Go Communcation

Completato il ciclo di manches per le classi maggiori Super KF, KZ1 e KZ2 (alle due KZ manca solo una […]

Euro Series – Round 3 – Zuera – Manches: Convers, Renaudie e De Conto al top. D’Agosto e Verstappen prenotano le pole